LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VERONETTA - Cos riportiamo a splendore tappeti, tessuti e arazzi
Luned 06 Settembre 2010 CRONACA Pagina 11 - L'ARENA




MESTIERI ANTICHI. A Veronetta tre giovani amiche gestiscono lunica bottega del Veneto specializzata nel restauro




Dai paramenti di San Carlo Borromeo alle giubbe dei garibaldini, le professioniste ripristinano manufatti rovinati dal tempo, da polvere e acari

Il tessuto antico come fonte di cultura, ma anche di riscoperta di un settore che rimane immune dalla crisi economica. il primo pensiero che affiora quando si entra nel laboratorio di studio e conservazione tessile di Marta Lorenzetti, Ilaria Mensi e Emanuel Paris.
In via Santa Maria in Organo 8/A da alcuni anni c lunica bottega del Veneto di restauro di arazzi, tessuti e tappeti antichi. Manufatti che contrassegnano le epoche pi disparate. Sono veri e propri capolavori darte, ai pi sconosciuti. Per dare solo lidea dellinestimabile valore che hanno, basti pensare che molti sono stati disegnati su cartone da artisti come Raffaello, Giulio Romano e tessuti successivamente da artigiani dellepoca.
Nella bottega veronese stato restaurato il piviale detto di San Vincenzo della Cattedrale di SantAlessandro della citt alta di Bergamo, esposto alla mostra di Milano Seta, oro, cremisi. Segreti e tecnologia alla corte dei Visconti e degli Sforza a Palazzo Poldi Pezzoli Lorenzetti. Alle restauratrici stato affidato il compito di censire lo stato di conservazione degli arazzi Storie di San Giovanni Battista del duomo di Monza. Un vero e proprio tesoro: basti pensare che due disegni successivamente elaborati a tessuto appartengono allartista Giuseppe Arcimboldi.
E sempre allo studio veronese affidata la manutenzione ordinaria dei parati liturgici di San Carlo Borromeo della cattedrale di Milano. La lista lunghissima. C anche lintervento a una delle mitrie e a un fanone del X secolo esposti a Mantova in occasione della mostra Matilde di Canossa, storia, arte e cultura alle origini del Romanico. Il papato e limpero.
Le professioniste non si limitano al recupero dei frammenti di tessuto danneggiati dal tempo, il loro lavoro si lega anche agli allestimenti museali come nel caso delle giubbe rosse di Giuseppe Garibaldi. A loro infatti stato affidato il restauro e il successivo allestimento museale delle divise garibaldine esposte al museo del Risorgimento di Brescia.
Il restauro di un tessuto si lega a un lavoro di attenta analisi tecnico-scientifica dellintreccio e del filato, al quale dobbligo far seguire una manutenzione continua con tanto di schedatura e catalogazione di ogni campione.
Il deterioramento dei tessuti dato ovviamente dal tempo. La polvere e gli acari sono la prima causa, ma anche il modo come vengono piegati e riposti ne determina la conservazione, spiegano Marta e Ilaria. Esemplificano: Se le pieghe non vengono per cos dire isolate le une dalle altre, il tessuto si logora.
Sorprende let delle esperte: Lorenzetti ha 33 anni, ha frequentato lIstituto darte Napoleone Nani, una tra le poche scuole venete dove si insegna larte del tessuto. Poi a Firenze si diplomata in restauro, dove ha poi lavorato nel Laboratorio di restauro Arazzi dellopificio delle Pietre Dure. Mensi di anni ne ha 29, di Brescia e si laureata in Scienze e beni culturali alla Cattolica. Paris laureata in Lettere alla Cattolica di Milano, tutte e tre hanno frequentato, chi insegnando e chi studiando, la scuola regionale lombarda di conservazione e valorizzazione dei beni culturali.
Nella loro bottega di Veronetta laria che si respira sembra evocare tempi passati. Steso su di un tavolo c un arazzo di una collezione privata: risale agli inizi dellOttocento, il tessuto lavorato al punto da rappresentare un paesaggio.
Per un profano si potrebbe parlare di trompe loeil, ma per chi conosce a pieno il significato del tessere indice di un lavoro laborioso fatto di un continuo intreccio di fili disposti su telaio con un calcolo esatto della trama e dellordito che porta a riprodurre qualsiasi scena, qualsiasi disegno.
In questi giorni le professioniste sono alle prese con il restauro conservativo di alcuni abiti della Fondazione museo Fioroni di Legnago. Seguiranno anche lallestimento della rassegna.



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news