LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MARCHE - Non solo Pil, la felicità abita nei piccoli Comuni
CORRIERE ADRIATICO, 6 SETTEMBRE 2010



Il sindaco di Cossignano De Angelis: “Qui si respira il senso del tempo e la coesione sociale è una realtà, non un concetto astratto”




Ancona Mentre le città implodono, i piccoli Comuni sembrano godere di nuova vita. E’ qui che si concretizza il sogno di molte famiglie, alla ricerca di realtà più a misura d’uomo e di costi più abbordabili. Il 51% degli italiani, secondo un’indagine della Coldiretti, vorrebbe viverci. Una fuga in piena regola se si tiene conto che un terzo della popolazione italiana vive in Comuni di piccola e piccolissima dimensione. Sono infatti solo 43 i Comuni italiani con oltre 100.000 abitanti con una popolazione complessiva pari al 23% di quella totale nazionale, e solo 12 quelli con oltre 250.000 abitanti. Al contrario, sono 6.943 quelli con meno di 10.000 abitanti e rappresentano il 31,9% della popolazione. E qui, secondo una recente indagine del Centro sudi Sintesi di Venezia, la felicità è più a portata di mano che altrove. Per la qualità della vita, la partecipazione alla vita politica, i rapporti sociali, la sicurezza, l’ambiente, la salute i piccoli centri hanno la meglio sui capoluoghi. Fattori che anche i forestieri mostrano di apprezzare: il 42% dei turisti stranieri che visita l’Italia si reca nei centri minori.

Non solo Pil allora. “E’ che qua si respira il senso del tempo, cosa che in città non avviene”, spiega Roberto De Angelis sindaco di Cossignano (1.019 abitanti) e coordinatore dei Piccoli Comuni dell’Anci Marche. “E poi - continua - la dimensione umana è molto forte, la coesione sociale è una realtà mentre in un grosso centro urbano è un concetto astratto. L’emarginazione sociale è difficile che si realizza, c’è sempre il vicino di casa che interviene e ti dà una mano”.

L’altra faccia della medaglia: il rischio di isolamento, i collegamenti insufficienti, i punti di ritrovo di cui i giovani lamentano la mancanza, le scuole che chiudono “a fronte di una razionalizzazione imposta dal governo - come spiega De Angelis - facendo venir meno una funzione di coesione importante”.

“Rimane però il fatto - continua De Angelis - che questi borghi sono una meraviglia. Qui molti ritornano per rimettere a posto la casa dei nonni, per ritrovare l’atmosfera della loro infanzia. Cossignano in particolare vanta un impianto urbanistico, un contesto paesaggistico eccezionale. Certo, spetta all’amministrazione valorizzare e impegnarsi a superare gli eventuali gap presenti. Ma, tengo a precisarlo, sempre con la collaborazione dei cittadini”. E’ qua infatti che spesso nascono i laboratori di buone pratiche. Sono i piccoli Comuni a occupare i primi posti delle classifica nelle energie rinnovabili e nel trattamento dei rifiuti; efficienza nei servizi; qualità e tipicità per reggere sul mercato globale. E’ la “decrescita felice” un modo di vivere in maniera più consapevole che, dice De Angelis “non può limitarsi all’individuo, ma deve coinvolgere tutta la comunità”. Il Comune inteso appunto come bene comune. E dove se non in una dimensione più a contatto coi cittadini?
Pia Bacchielli



news

21-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 21 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news