LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Palazzo Guttadauro abbandonato
LA SICILIA Lunedì 06 Settembre 2010 SR Provincia, pagina 39

Avola. Lo storico Corrado Piccione «E' scarsa la valorizzazione dei beni architettonici della città»




Avola. Urgono lavori di restauro per la facciata del Palazzo Guttadauro. A sostenerlo, riaccendendo i riflettori sulla scarsa valorizzazione dei beni architettonici della città, è Corrado Piccione, ex presidente del Kiwanis Club di Avola.
Il prospetto dell'antico palazzo, caratterizzato da una balconata barocca con mensole raffiguranti mascheroni scolpiti a bassorilievo, è infatti caduto in rovina.
«Se solo venisse restaurato - commenta Piccione - diventerebbe un'attrattiva per i turisti, per gli studenti in gita e per gli stessi cittadini». Il professore ama la città dell'Esagono. Ed è quest'attaccamento al suo paese che lo induce a condurre una vera e propria battaglia per dotare del valore che gli spettano i pregevoli monumenti della città. Ma alla sua foga sembra però corrispondere una mancanza di interesse da parte delle autorità competenti.
«Non vorrei errare - precisa -, ma neanche il Palazzo Guttaduaro risulta essere censito tra i monumenti di interesse architettonico». Così come l'arco dell'Arena moderna, prossimo al crollo. Anche nel caso del monumento sito nella parte alta di corso Vittorio Emanuele non c'è, per il momento, nulla da fare.
Il Comune non ha a disposizione alcun fondo per provvedere ai lavori di ripristino e, poiché non registrato tra i monumenti di interesse architettonico, neanche la soprintendenza può intervenire.
Tutti gli antichi portici sono dunque destinati a godere del solo cartello di segnalazione turistica che li denominano.
Tra l'altro, il Palazzo Guttadauro è il più antico tra tutti i palazzi risalenti al XVIII secolo costruiti ad Avola.
«L'imponente portale ad arco da dove si accede a quello che era il vecchio cortile - spiega ancora Piccione - presenta un piccolo timpano spezzato orlato da una fine merlatura a bassorilevo». Elementi distintivi, questi, che si fatica a percepire a occhio nudo. Ciò a causa delle condizioni in cui versa il prospetto. «E' totalmente annerito - conclude il professore - e in alcuni punti persino scrostato». Il palazzo si trova in via Linneo, quasi dinanzi il salone Paolo VI.
E. T.


06/09/2010



news

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news