LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MILANO - Moratti: fondi al Memoriale della Shoah
Paola D’Amico
CORRIERE DELLA SERA 6 set 2010 Milano





Per la prima volta due donne parlano nel tempio

Il cantiere del Memoriale della Shoah non si deve fermare. Il sindaco Letizia Moratti, intervenuta ieri alla Sinagoga di via Guastalla, in occasione della XI Giornata europea della cultura Ebraica, si è impegnata trovare subito una parte dei fondi mancanti e a devolvere al cantiere gli incassi di una giornata dei musei cittadini. Mezzo milione di euro subito dal Comune, perché il cantiere del Memoriale della Shoah non si fermi. Altri fondi raggranellati destinando all’opera in costruzione in Stazione Centrale l’incasso di una giornata nei musei civici. Il sindaco Moratti visita la Sinagoga centrale di via Guastalla nella Giornata europea della Cultura ebraica, prende la parola e dice all’assemblea riunita che questo è il suo «personale impegno». Tra il pubblico, rappresentanti delle istituzioni, del Consiglio comunale, della Regione, della Provincia.

Quattro anni fa, quando il Memoriale era un’idea, i fondi per realizzarlo erano stati stimati in 5 milioni di Euro. Solo tre erano stati garantiti alla Fondazione per il Memoriale dagli sponsor. Lo scorso dicembre - quando dall’idea si era passati al progetto e le ruspe avevano già cominciato gli scavi, sul lato stazione di via Ferrante Aporti che conduce al Binario 21, da dove partirono i viaggi della morte diretti ai campi di sterminio -, il costo finale era già lievitato a 9 milioni di euro. E 6 milioni mancano ancora all’appello, anche se nel frattempo i lavori sono andati avanti. «Ho visitato il cantiere - ha spiegato il sindaco -, molto è stato fatto, ma mi dicono che potrebbe fermarsi tra 15 giorni per mancanza di fondi. Non dovrà accadere. Faremo iniziative culturali. Altri ci seguiranno». Strappa un applauso alla platea di visitatori, un sorriso ai rappresentanti della comunità ebraica, in primis al presidente Roberto Jarach, che è anche vicepresidente della Fondazione per il Memoriale. Il sindaco non risponde alle domande che seguiranno sul tema Milano e la moschea. Ricorda, invece, che l’anno che verrà sarà dedicato alla cultura islamica. Perché «la cultura è strumento di integrazione». Che è poi il leitmotiv della giornata, che fuori dalla Sinagoga vede gente in coda sin dalle prime ore del mattino e ancora per tutto il pomeriggio. Giornata scandita, nell’apertura, dagli interventi - autentiche lezioni magistrali - della regista teatrale Ruth Shammah e di rav Roberto Della Rocca. Che nel tempio ora teatro aperto alla città strapperanno applausi a scena aperta. Un’artista con i rabbini a spiegare l’ebraismo come filosofia di vita, trasmissione di valori universali. «Ebraismo è dare lo spazio alla propria anima per respirare» dice il rabbino capo Alfonso Arbib. «È un codice serrato di leggi che può permettere di dare un senso alla nostra vita», aggiunge la regista. «E l’arte ebraica è un modo di comunicare che può essere avvicinato da tutti». Arte di cui il teatro è sintesi perfetta, perché non è «simulazione ma dialogo con lo spettatore». Ed è dalla cultura, dalla conoscenza, che deve passare l’integrazione. Con Della Rocca che chiarisce come «assimilare» una cultura diversa non significhi «perdere la propria identità». Si può, si deve, assimilare dal mondo che ci circonda «senza perdere i propri valori».



news

22-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news