LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CROTONE - In casa reperti antichi e una pistola
Margherita Esposito Cirò Marina
Crotone (07/09/2010) gazzetta del sud





La Guardia di Finanza era intervenuta per arrestare il figlio dell'anziano


Come si suole dire, prendere due piccioni con una fava. È quanto hanno fatto, in effetti, gli uomini della Compagnia della Guardia di Finanza di Crotone che, giunti a Cirò Marina per notificare un ordine di arresto ad un un giovane di 26 anni (A. M.) del luogo, hanno poi denunciato il padre. Si tratta di un imprenditore in pensione del luogo che sarà chiamato a rispondere dei reati di possesso illecito di beni culturali appartenenti allo Stato oltre che di detenzione illegale di arma da fuoco.
I militari delle Fiamme gialle del Comando provinciale di Crtone guidato dal colonnello Teodosio Marmo, erano arrivati a Cirò Marina per notificare un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Giudice per le indagini premilitari di Grosseto nei confronti del ventiseienne cirotano ritenuto responsabile dal gip toscano dei reati di traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Gli uomini in divisa grigioverde, non si sono limitati, però, a procedere all'arresto del giovane indagato in Toscana. Hanno infatti perquisito sia garage che l'abitazione di famiglia in cui A. M. vive coi genitori. Nel corso del controllo, da un armadietto metallico blindato, sono saltati fuori, con grande sorpresa degli stessi militari, ben 22 reperti, considerati dagli esperti di notevole valore archeologico. Lo stupore è stato anche maggiore quando, nella rimessa di casa, i militari hanno rinvenuto anche una pistola Beretta, calibro 6.35, con matricola abrasa. Sia il materiale archeologico che l'arma clandestina sono risultati nella disponibilità del padre del giovane arrestato: (A. M. di 71 anni), oggi pensionato ma, in passato, imprenditore nel settore movimento terra. L'anziano è stato denunciato a piede libero ed in un successivo processo dovrà rispondere delle accuse che gli vengono contestate. L'arma da fuoco è stata scoperta nel garage dell'abitazione di famiglia, all'interno di un armadietto in legno, ben custodito e protetto. La "Beretta" era stata accuratamente avvolta in un panno di stoffa e presentava la matricola abrasa; il che ha dato il via all'apertura di ulteriori indagini per accertarne la provenienza. Tutti i reperti trovati nell'armadietto blindato che era nella casa sono stati sequestrati ed affidati al Museo Archeologico di Crotone. Qui, rimarranno a disposizione della Procura della Repubblica di Crotone che procederà a stilare una formale perizia ed una più compiuta repertazione e datazione dei reperti. Di certo, i pezzi sono di pregevole fattura e da una stima preliminare eseguita da esperti, risalgono al IV/V secolo avanti Cristo. Si tratta, dunque, di oggetti di grande importanza storica e artistica; in particolare sono stati rinvenuti: una lucerna a vernice nera; un oscillum; cinque pesi di telaio tronco-piramidali; un orlo di lekythos a vernice nera; una testina fittile femminile; una ciotola a vernice nera; una brocca di terracotta acroma con ansa; un collo di anfora con terriccio all'interno; un oggetto sferoidale in terracotta, cavo, con fori passanti e sei monete in bronzo.
Per gli investigatori della Guardia di Finanza che hanno avviato le indagini sul materiale ritrovato, questo, potrebbe trattarsi del frutto di scavi clandestini condotti sia sui fondali marini che sulla terraferma o, sarebbero comunque, proveniente dal mercato illecito dei beni di interesse storico-artistico-archeologico. Raccolto e sequestrato il materiale, l'operazione delle Fiamme Gialle crotonesi a Cirò Marina, si è quindi conclusa con la traduzione nella Casa circondariale di Crotone del giovane tratto in arresto per droga e alla denuncia del genitore.



news

24-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news