LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PISA. Una firma per salvare Coltano. Ma il trasferimento della palazzina al Comune bloccato
GIANNI PARRINI
MARTED, 07 SETTEMBRE 2010 IL TIRRENO - Pisa




Coltano s, no, forse. Lannosa vicenda legata al recupero della stazione telegrafica fondata da Guglielmo Marconi nel 1911 e oggi ridotta a un rudere, continua a impegnare il Comune e il Fondo per lambiente italiano (Fai) che ha dato avvio a una raccolta di firme per sbloccare limpasse burocratica che impedisce qualsiasi intervento di recupero.
Ma andiamo con ordine. Da tempo lamministrazione si dice interessata ad acquisire la disponibilit del bene, che appartiene al demanio, per avviare un valido progetto di valorizzazione.
Avevamo gi fatto domanda di concessione allo Stato, anche per capire limporto di un eventuale canone - spiega lassessore al patrimonio Andrea Serfogli - Poi si presentata lopportunit di un trasferimento non oneroso grazie al decreto legislativo sul federalismo demaniale e quindi abbiamo preso tempo.
Un primo elenco ufficiale (ma provvisorio) dei beni papabili gratuitamente dagli enti locali stato pubblicato dallagenzia del demanio a fine luglio: vi compaiono le aree verdi di Coltano, ma non la palazzina che ospitava limportante centro di comunicazioni. Limmobile coperto da un vincolo storico-artistico e ci ha impedito linserimento in questa prima lista - spiega Serfogli - Il provvedimento fu adottato allinizio degli anni 2000 per evitare la cartolarizzazione del bene.
La misura che mirava a salvaguardare il bene a favore della collettivit ora rappresenta il maggiore ostacolo per un suo trasferimento al Comune, indispensabile per il recupero. C comunque una possibilit - spiega Serfogli - Larticolo 112 del decreto sul federalismo demaniale prevede che in presenza di adeguati programmi di sviluppo culturale anche i beni coperti da vincolo possano essere trasferiti. Abbiamo gi avuto un primo incontro con i tecnici dellagenzia del demanio proprio su questo aspetto e la prossima settimana ci incontreremo di nuovo. Entro il maggio 2011, quando il trasferimento sar effettivo e definitivo, contiamo che la vecchia stazione di Marconi sia nella disponibilit del Comune.
Per accelerare il passaggio, anche il Fai si messo in moto con una raccolta di firme: Ogni anno la nostra associazione organizza un censimento nazionale per attirare lattenzione degli italiani sui luoghi di pregio e di interesse presenti nel nostro Paese, che versano in condizioni di abbandono - spiega Annamaria Tomassi, capo della delegazione Fai di Pisa - I siti che ricevono pi segnalazioni saranno seguiti dal Fai, al fine di favorire e velocizzare i progetti di recupero.
Al momento la stazione di Coltano in 26 posizione in questa speciale classifica, ma non sono ancora considerate le firme che abbiamo raccolto di persona durante le iniziative organizzate questa estate, spiega Tomassi. Per partecipare al censimento necessario collegarsi al sito www.iluoghidelcuore.it. Per votare c tempo fino al 30 settembre



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news