LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - URBANISTICA. La catastrofe servita A ripartire daccapo
Alessio Gaggioli
corriere fiorentino 08 set 2010





Il giovane sindaco Pd giulio Mangani dice che in fondo la catastrofe in qualche modo servita, ha aiutato a invertire la marcia. La catastrofe il termine con cui lassessore Anna Marson ha definito i guai giudiziari e urbanistici prodotti dal precedente piano regolatore del Comune di Montespertoli (quello dei 104 permessi a costruire illegittimi e della maxi inchiesta sulla corruzione e gli abusi edilizi commessi nella citt del vino allepoca amministrata dalla giunta del sindaco Antonella Chiavacci). Piano regolatore che stato del tutto azzerato con un piano strutturale che si basa sullo sviluppo della vocazione agricola e agrituristica del territorio.

Da catastrofe amodello, secondo Marson. Non sar un piano a volumi zero. Ma la nuova edificazione scesa di un quinto rispetto al piano precedente spiega Mangani ed un decimo della quota totale riservata al recupero di casolari ed edifici dismessi. In pi, le nuove case saranno concentrate solo nelle aree gi urbanizzate e produttive di Martignana e Anselmo. Abbiamo tantissimi ruderi da recuperare, la destinazione duso sar solo in parte residenziale, il resto destinato ad agriturismo e strutture alberghiere di piccolo cabotaggio. Cercheremo di incentivare i giovani a diventare produttori agricoli, a gestire il territorio e a coltivarlo.

Dopo la catastrofe, dice il sindaco, c stato soprattutto un cambiamento culturale. Tra i cittadini e anzitutto in Comune, nellamministrazione. Un esempio non banale. Il piano strutturale adottato il 29 luglio deve essere ancora approvato perch mancano le osservazioni dei cittadini e poi il passaggio in Consiglio comunale per il voto e per lavvio dei lavori sul nuovo regolamento urbanistico.

Molto spesso come sta succedendo ad esempio in Val di Cornia il tempo che i Comuni lasciano ai cittadini per presentare le loro osservazioni coincide in parte o del tutto con le ferie estive. A Montespertoli, residenti e associazioni di categoria avranno tempo per chiedere modifiche al piano strutturale fino al 18 novembre (dal 18 agosto scorso). Diciamo che a Montespertoli conclude Mangani dopo tutto quello che successo ci siamo fatti gli anticorpi.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news