LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - URBANISTICA. L’edilizia chiede aiuto: «Ma subito»
Alessio Gaggioli
corriere fiorentino 08 set 2010



Secondo l’Ance il settore è paralizzato: «Non c’è più tempo, servono i fatti». Venerdì vertice con l’assessore regionale
Varia: Marson chiarisca che vuole fare di Peretola e dei porti. E sul piano casa ci vuole la proroga

Dopo mesi di parole la svolta è arrivata. Tutti nodi, da Peretola a Castello, alle leggi regionali da cambiare per rilanciare il nuovo corso dell’urbanistica in Toscana che sta tutto dentro lo slogan coniato dal presidente Enrico Rossi e dall’assessore Anna Marson, stanno e dovranno essere sciolti. Le aspettative dei singoli Comuni, in primis Firenze, delle categorie e anche del Pd chiedono ora una risposta. Va in questa direzione l’incontro di venerdì a cui parteciperanno tutti i rappresentanti provinciali dell’Ance Toscana (oltre Stefano Varia, il presidente toscano dell’associazione dei costruttori di Confindustria) e l’assessore Marson.
La pagina del Corriere Fiorentino di ieri con l’intervista del direttore Paolo Ermini all’assessore regionale all’urbanistica Anna Marson

Un appuntamento voluto dall’Ance per confrontarsi sul senso e sulle richieste che i costruttori avanzeranno alla Regione per rilanciare il settore dell’edilizia («Che sta vivendo la peggior crisi degli ultimi 30 anni. Noi vogliamo un confronto e poi giudicheremo nei fatti. Soprattutto vogliamo tornare a costruire», dice Varia). Le loro priorità messe nero su bianco prima che la giunta porti in Consiglio gli emendamenti alla legge regionale sul paesaggio, la revisione del masterplan dei porti, l’intergrazione al piano integrato territoriale (Pit) che riguarderà soprattutto la riqualificazione o meno dell’aeroporto di Peretola (da Palazzo Vecchio fanno sapere di aspettare con ansia l’integrazione al Pit).

Siamo alla svolta. Ora c’è grande cautela da parte dell’assessore Marson dopo gli annunci di un maggiore potere di monitoraggio e controllo sui Comuni e i regolamenti urbanistici (che nei mesi scorsi aveva fatto saltare sulla sedia più di qualche sindaco, soprattutto del Pd) e la revisione del masterplan dei porti. E c’è più calma anche nel Pd che a caldo, specie sulla costa, non aveva proprio digerito la nomina della professoressa Marson all’urbanistica «troppo vicina ai comitati di Asor Rosa». Da adesso conteranno i fatti e serviranno decisioni rapide (tutto ciò che è stato promesso e annunciato in questi mesi soprattutto da Rossi). A partire dall’aeroporto. Questo in stretta sintesi quello che diranno i costruttori all’assessore. Queste, nei dettagli, le priorità anticipate dal presidente Varia: «I rappresentanti di Firenze e Prato faranno richieste precise sull’aeroporto anche perché nell’intervista di ieri (pubblicata sul Corriere Fiorentino) l’assessore non ha risposto chiaramente. Ha detto che valuterà quali sono le priorità per quell’area. Basta che lo faccia in tempi brevi, perché le risposte ora vanno date, anche se con Rossi mi sembra che qualche passo in avanti sia stato fatto. Però oltre che della pista vorrei sentire parlare del collegamento ferroviario tra Pisa, Firenze e l’Alta velocità. Perché siamo nel 2010, ma sembriamo in Burundi».

Un’altra risposta che per i costruttori ha l’importanza dettata soprattutto dall’urgenza è il piano casa della Regione che non ha rispettato le aspettative e che Marson ha detto di voler modificare: «Delle modifiche saranno necessarie — spiega Varia— ma più di tutto servirà una proroga o qualcosa di simile perché il piano regionale scade il 31 dicembre. La Regione dovrebbe prendere in considerazione la possibilità di allargare il piano anche agli edifici con destinazione non residenziale e rendere permanenti le agevolazioni volumetriche in caso di demolizione e ricostruzione con il vincolo dell’energia rinnovabile e della sicurezza sismica».

Altro punto delicato è quello del masterplan dei porti su cui i costruttori faranno presente alla Regione un problema importante: «Ragionare sui cosiddetti porti leggeri vuol dire non tenere conto di quello che è il mercato delle imbarcazioni che sotto i trenta metri è in profonda crisi. La programmazione va fatta guardando anche a questo aspetto».

E infine la richiesta di semplificazione e accorciamento dei tempi. Un principio di cui la Regione, secondo l’Ance, dovrà tenere di conto proprio in sede di modifica della legge 1 sul paesaggio: «Bisogna mettere mano agli strumenti di pianificazione. Non è possibile che trascorrano anni nel passaggio tra il piano strutturale e il regolamento urbanistico dei Comuni. Così non c’è coerenza e forse la Regione— conclude Varia — dovrebbe fornire un servizio di consulenza e assistenza agli enti locali. Senza però la tentazione di un ritorno alla pianificazione verticistica. Siamo favorevoli al concetto di demolizione e ricostruzione. Chiediamo però l’istituzione di una banca dati regionale delle aree dismesse di proprietà pubblica e privata. Altrimenti sarà impossibile mettere in pratica qualsiasi politica urbanistica ed economica».



news

21-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 21 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news