LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - GELA. In otto mesi gi sequestrati 174 immobili
LA SICILIA Mercoled 08 Settembre 2010 Il Fatto, pagina 3




Gela. Mattone selvaggio a Gela, capitale siciliana dell'abusivismo edilizio con i suoi 20 mila vani abusivi edificati negli anni Settanta. Fu il periodo d'oro dell'abusivismo. Ma il fenomeno non ha conosciuto tregua. Neanche ora che non ci sono sanatorie un vista. Lo dimostrano i dati presentati ieri dalla Procura di Gela sull'attivit svolta nel 2009 e fino a luglio di quest'anno da Vigili urbani, Carabinieri e Guardia di finanza. Sono 192 le case abusive sequestrate nel 2009 con una media di 15 al mese. Aprile il mese nero con 24 sequestri.
Ma nel 2010 andata peggio. Fino a luglio gli immobili illegali sequestrati sono stati 174, segno che l'edificazione selvaggia non ha avuto freni. Anzi, nei mesi in cui in cui il Piano regolatore giungeva alle battute finali, alla periferia della citt c' stata la corsa a costruire senza autorizzazioni. C' chi lo ha fatto costruendo edifici imponenti a pochi passi dal settore Urbanistica del Comune cio l'organo preposto alla pianificazione territoriale. Chi ha edificato nel cuore del Lungomare.
La giustizia ha per mostrato i muscoli agli abusivi. Nel 2009 i procedimenti iscritti al Tribunale per costruzione abusiva sono stati 209 con un trend che si conferma nel 2010. Da gennaio a luglio di quest'anno sono gi 129. Nel 2009 sono state definite 174 indagini per reati edilizi e 24 nel 2010. I procedimenti di esecuzione su immobili abusivi sono stati 374. Di questi 141 hanno riguardato case per le quali i proprietari non hanno presentato domanda di condono e in 35 casi la richiesta di condono stata rigettata.
Intensificata in Tribunale l'attivit relativa ai processi per illeciti edilizi per evitare che gli abusivi la facessero franca con la prescrizione dei termini. Nel 2009 ci sono state 168 sentenze di cui 103 di condanna e 26 con il patteggiamento, nel 2010 il dato di 104 sentenze con 71 condanne e 12 patteggiamenti.
L'attivit di repressione dell'abusivismo edilizio lasciata a pochi uomini del nucleto Tutela ed ambiente dei vigili urbani, alla squadra di Pg dei vigili presso la Procura, ai Carabinieri e alla Guardia di finanza. Un pool coordinato dalla Procura con il compito di controllare il territorio, sequestrare immobili e mezzi trovati nei cantieri, lottare contro il lavoro nero. Spesso sono state adottate misure cautelari nei confronti di proprietari di immobili recidivi nella violazione dei sigilli come l'obbligo di firma due volte al giorno al comando dei vigili, il divieto di dimora a Gela , gli arresti domiciliari.
M. C. G.


08/09/2010



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news