LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Le incertezze della gestione per la nuova Soprintendenza
isabella di bartolo
LA SICILIA Marted 07 Settembre 2010 Siracusa, pagina 27


Si apre il nuovo corso della tutela dei Beni culturali come voluto dalla Regione che dovr ora definire mansioni e territori



Passaggio di consegne in rosa quello che di ieri mattina nella sede storica della Soprintendenza ai beni culturali di piazza Duomo. Mariella Muti, che per sette anni stata la padrona di casa, ha consegnato le chiavi del suo ufficio a Concetta Ciurcina che, a sua volta, ha lasciato il suo incarico alla guida del museo archeologico Paolo Orsi a Beatrice Basile.
Un momento sobrio, come le donne protagoniste. A cui hanno partecipato gli altri nomi della rotazione voluta dall'assessore regionale Armao, e firmata dal dirigente Campo. Ieri mattina nella biblioteca di piazza Duomo c'erano dunque i tre mini-soprintendenti: Lorenzo Guzzardi, responsabile dell'area archeologica netina; Mariella Musumeci, dell'area archeologica di Lentini e Amalia Mastelloni, che gestir il parco archeologico di Siracusa. Di queste tre realt territoriali non sono ancora ben definiti confini e peculiarit. Per questo, cos come per tutti i dettagli della nuova gestione della Soprintendenza, si dovranno attendere ordini dall'alto che arriveranno nei prossimi giorni. Intanto i dirigenti hanno accettato la nomina nell'ambito del riassetto organizzativo che ha posto uomini di Lombardo e del Pdl Sicilia in posti-chiave della regione.
Ci siamo insediati ufficialmente - commenta la neosoprintendente Concetta Ciurcina -. Il percorso sar articolato: siamo solo all'inizio e attendiamo l'istituzione delle varie unit operative. Quello della Ciurcina si affianca ai nomi illustri che l'hanno preceduta: da Paolo Orsi a Bernab Brea, a Paola Pelagatti e Giuseppe Voza. E l'archeologa che si formata sulla scia di questi grandi personaggi, non cela l'onore di seguirne le orme ma anche l'amarezza per non aver concluso la sua carriera in quel museo che tanto ha amato e guidato dal 1999. Il suo posto, infatti, sar temporaneo: tra un anno scadranno i termini per il pensionamento di Concetta Ciurcina, che entrata giovanissima nel settore.
Nuovo impegno anche per Mariella Muti, che prende il posto del collega architetto Luigi Messina alla guida del museo Bellomo. Dar il mio meglio anche in quest'occasione - afferma - per un museo rinnovato che un fiore all'occhiello della citt e della Sicilia.
Una ventata d'entusiasmo al parco archeologico di Siracusa con Amalia Mastelloni, originaria di Rovigo, l'archeologa specialista di numismatica antica vanta un curriculum d'eccezione: 1976 all'89 al ministero per i Beni culturali, poi dirigente tecnico archeologo e numismatico, soprintendente del Veneto e, di recente, soprintendente del Museo nazionale di arte orientale di Roma. Esprimo tutto il mio compiacimento per l'incarico - commenta -, accetto la sfida impegnativa e spero di non deludere n chi mi ha offerto questa opportunit che la citt.
Riconfermato l'unico uomo della rosa dirigenziale: Lorenzo Guzzardi, che dichiara con il consueto garbo il suo impegno per il rilancio delle aree archeologiche di Noto, di cui responsabile. Archeologo, dal 1987 lavora nell'ambito della gestione dei beni culturali divenendo giovane responsabile alla Soprintendenza aretusea, poi trasferito a Enna; direttore della villa del Casale di Piazza Armerina, del museo di Camarina e da 7 anni responsabile del servizio archeologico di Leontinoi e, infine, dei Beni archeologici. Il parco lentinese continuer a essere curato da Mariella Musumeci, dal 1987 dirigente a Siracusa, dal 1999 al 2001 responsabile dei Beni archeologici di Agrigento, dal 2001 di quelli aretusei e dal 2006 di Leontinoi e Megara. Sono sempre onorata dell'impegno che mi stato dato - commenta - e che andr verso la creazione di questo parco archeologico. Una bella avventura.
Un ritorno salutato con gioia quello di Beatrice Basile a Siracusa, neo-direttrice del museo Paolo Orsi, una delle realt pi interessanti della Sicilia e non solo. Gi soprintendente di Siracusa, poi di Ragusa e infine di Enna, l'archeologa raccoglie l'eredit di grandi predecessori. Sar un'esperienza differente rispetto a quelle vissute - commenta -, altrettanto esaltante. Lavorer per far s che questo museo sia quel centro propulsore di cultura per cui nato.


07/09/2010



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news