LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

«Concorrenza a rischio nei musei»
Marilena Pirrelli
Sole 24 ore 10/9/2010

Cultura. Allarme di Confcultura in vista delle gare per la gestione dei servizi

L'aumento dei visitatori dei musei nei primi sei mesi dell'anno, grazie anche al moltiplicarsi di giornate ad ingresso gratuito, deve fare i conti con la lenta erosione dei ricavi dei servizi aggiuntivi da 43,5 milioni nel2007 a 42 nel 2008 a 39,6 nel2009, collegata almeno fino al 2009 al calo dei visitatori e alla contrazione degli introiti lordi da biglietteria (106 milioni nel 2007,104 nel 2008 e 97 nel 2009). Da qui bisogna partire per comprendere l'allarme lanciato da Confcultura sulle barriere alla concorrenza presenti nei 23 bandi di gara per i servizi aggiuntivi per i principali poli museali italiani. Il Mibac dovrebbe far di tutto perché i prossimi operatori ricevano le concessioni dopo una serrata gara che porti finalmente a un sistema efficiente per le casse dei musei (come segnalato nell'articolo di lunedì scorso sul Sole 24 Ore). Ma qualche dubbio lo solleva Confcultura che il 6settembre ha inviato una lettera all'Autorità Garante per la concorrenza e del mercato per segnalare l'inefficienza dei bandi di gara che rischiano di procurare future perdite economiche per i musei. «Sono numerose le criticità anticoncorrenziali rilevate nei bandi - scrive Patrizia Asproni, presidente di Confcultura, all'Antitrust, missiva inviata a inizio agosto anche al Mibac e alle stazioni appaltanti (Soprintendenze e direzioni regionali del Mibac) - nella stima dei valori delle concessioni e nella fissazione dei requisiti economici di partecipazione disomogenei e non trasparenti e, talvolta ingiustificati». In pratica l'associazione delle imprese private che gestiscono i servizi per la valorizzazione e fruizione del patrimonio culturale denuncia barriere d'ingresso nei bandi, timore già segnalato dall'Antitrust a giugno. Qualche esempio? Nelle gare per i servizi di biglietteria per la gestione dell'e-commerce è chiesta ai candidati la gestione di cinque siti web per la concessione del Polo museale di Roma, tre per quello di Firenze e nessun prerequisito per quello di Napoli. Da Confcultura l'avvocato Marcello Cardi dell'ufficio legale fa notare che: «Appare anticoncorrenziale la richiesta di gestire più di un sito web quando la capacità si misura con i volumi dell'e-commerce». Le barriere d'ingresso diventano muraglie cinesi quando si parla di servizio di assistenza didattica è richiesta un'attività continuativa nel triennio precedente in 10 istituti e luoghi di cultura a Roma (qui addirittura il prerequisito è almeno 800mila visitatori l'anno per almeno tre siti), in cinque a Firenze e tre a Pompei: perché tali sproporzioni? Ciliegina sulla torta: per il bookshop è richiesta, oltre ai soliti tre anni d'esperienza, anche la gestione in corso di una libreria! A restringere ulteriormente la concorrenza per l'affidamento del servizio di produzione editoriale e merchandising, della gestione del bookshop e della ristorazione è presentare l'attività sotto un unico marchio! Se il Mibac entro il 15 settembre, data di chiusura delle gare, non interverrà seguendo i consigli dell'Antitrust (segnalazione del 10 giugno), agli operatori non resterà che impugnare i bandi presso i giudici amministrativi di competenza. Anche perché sorge il dubbio che in caso di gare deserte o con concorrenti inadeguati il Mibac affidi alla società in house Ales, le concessioni vacanti



news

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

Archivio news