LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LIGURIA - Salvati 90 ettari di citt dal cemento
11/09/2010 IL SECOLO XIX


approvata la variantona dal consiglio comunale con i voti di tutto il centrosinistra

Evitata la spaccatura tra Pd e Idv. Vincenzi: Dopo sette sindaci, sono riuscita a risolvere il problema via Shelley
vincenzo galiano


LA RAGION DI STATO, alla fine, ha prevalso sulle divisioni affiorate ancora una volta all'interno della maggioranza, tra Pd e Idv, sul terreno scivoloso della politica urbanistica. La ragion di Stato l'obiettivo perentoriamente indicato, ieri in Sala Rossa, dal sindaco Marta Vincenzi ai partiti della propria coalizione che si apprestavano, tra polemiche e convulse trattative di corridoio, a votare la variante urbanistica corredata di osservazioni e controdeduzioni. Sul progetto di via Shelley, dove sono previste cinque nuove palazzine e un collegamento tra collina e fondovalle (questione di cui riferiamo qui sotto) - inserito nella variante - si rischiata la spaccatura tra dipietristi e democratici.

L'incubo del Lido, progetto su cui la maggioranza andata sotto alcuni mesi fa, tornato ad aleggiare. sgradevole e fuorviante - ha tuonato il sindaco prima del voto - concentrare il dibattito su una questione marginale com' quella di via Shelley. Qui c' in gioco molto di pi: 90 ettari di territorio destinato a nuove edificazioni, che noi tuteliamo con questa variante. Novanta ettari sono le dimensioni di un intero quartiere collinare, di quelli costruiti negli anni Sessanta e Settanta sulle nostre colline!.

Appello indirizzato con foga soprattutto ai consiglieri del proprio partito, il Pd, che su via Shelley aveva presentato un emendamento sgradito all'Idv e poi ritirato. Pace fatta, alla fine: il documento che impedisce nuove edificazioni al di l della "linea verde" in attesa che venga varato il nuovo Piano urbanistico in via di elaborazione, passato grazie al voto compatto del centrosinistra pi Umberto Lo Grasso (Udc): 29 s contro 16 no, quelli del centro destra (presente non votante Arcadio Nacini, di Sinistra e libert). finita tra gli applausi e un sorriso del sindaco largo cos. Sono soddisfatta - commenter a fine seduta Vincenzi - sette sindaci non sono riusciti a risolvere il problema di via Shelley, noi ce l'abbiamo fatta. Su questo punto - ha ammesso il sindaco - abbiamo cercato una mediazione. Per il resto, gli effetti della variante di salvaguardia, che concluder nei prossimi mesi l'iter di approvazione in Provincia, saranno concreti e visibili: Cos eliminiamo le zone di espansione edilizia previste a Morego, Murta, e nelle zone collinari della Valbisagno. Inoltre salviamo da nuove costruzioni i lotti liberi nel Quartiere Azzurro di Nervi, l'Uliveto murato in via Antica Romana di Quarto, le aree di via Somalia ad Albaro e viale Modugno a Pegli.

Grazie alla variantona - ha aggiunto Vincenzi - blocchiamo anche quell'orrenda edificazione, che chiamo la Diga bis, prevista in via Piombelli, a Rivarolo, ed eliminiamo la possibilit di trasferire le superfici edificabili da Ponente a Levante.

Una prassi, quest'ultima, che ha dato luogo a progetti finiti nel mirino della magistratura come quello di via Puggia.
Nel nuovo strumento urbanistico contenuto il via libera ad un'altra opera contestata dagli ambientalisti: la nuova strada di Sant'Ilario. La Soprintendenza ha bocciato anche l'ultimo tracciato, il sesto elaborato dal Comune, che passa in mezzo all'istituto Marsano - ha spiegato il sindaco - ma non ci arrendiamo. Ricominceremo da zero, sperando che la Soprintendenza ci venga incontro. L'opzione a monte della scuola di agraria potrebbe essere quella pi facilmente percorribile. Ma chiaro che, in questo caso, come per la Gronda autostradale, non pu valere l'opzione zero. Gli abitanti di Sant'Ilario hanno diritto di accedere pi agevolmente alle loro abitazioni.






news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news