LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - lettera aperta su Parco degli Iblei e sul Piano Paesaggistico.
LA SICILIA Venerdì 10 Settembre 2010 Ragusa, pagina 26




L'autorevole intervento del prof. arch. Biagio Guccione, docente di architettura del Paesaggio, rianima il dibattito sul Parco degli Iblei e sul Piano Paesaggistico.

In una vera e propria lettera aperta, Guccione ricorda che nel mese di agosto il dibattito sul Piano paesaggistico si è infittito, e alcuni interventi lo hanno relegato a "distillato di nefandezze".

Guccione ribadisce però che non tutti la pensano così: "Confesso che mi sono indignato: mi sembrava che la gente del Ragusano avesse perso la sua intelligenza e la sua sensibilità. Comprendo i politici locali, che ovviamente non vogliono perdere la loro fetta di potere più rilevante che si concentra nella gestione urbanistica del territorio, e mi chiedevo, ma la società civile, gli intellettuali dove sono? Non fanno nulla? In fondo il Piano paesaggistico tenta di salvare il salvabile, bloccando non lo sviluppo ma lo sfascio che è sotto i nostri occhi. Non credo che sia necessario essere professori di Architettura del paesaggio per capire che l'espansione urbana di Punta Secca è un massacro "a norma". case su case, nessun parco o giardino degno di questo nome, parcheggi insufficienti, strade strette, nessun viale alberato, la distruzione della villa del Principe, per non parlare dei "mostri" di Punta di Mola, costruiti in riva al mare, un vero pugno nello stomaco. Sono episodi a tutti noti. Questo lo chiamano sviluppo".

Guccione che parla di massacro delle nostre coste e che ricorda anche l'erosione di Kamarina, sottolinea che invece da parte della società civile vi sono stati vari attestati di stima nei confronti del lavoro svolto dalla Soprintendenza. "Ho saputo di tante organizzazioni ed ordini professionali che hanno stilato documenti a favore, ho saputo anche che gli amministratori locali hanno boicottato il Piano Paesaggistico non andando alle riunioni di concertazione". Poi Guccione lancia una proposta. "I politici ragusani si dovrebbero riunire e lanciare una moratoria: per 10 anni non si costruisce più un nuovo metro cubo! Questo avrebbe un effetto benefico sul territorio, soprattutto sull'edilizia. Si venderebbe a poco a poco tutto l'invenduto (centinaia e centinaia di appartamenti), le nostre case varrebbero di più".
M. B.


10/09/2010



news

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news