LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MILANO - E Finazzer rilancia "Un tour nell´antico e i Bronzi di Riace"
SABATO, 11 SETTEMBRE 2010 LA REPUBBLICA - Milano


L´assessore alla Cultura studia un percorso che colleghi i siti romani e sogna di portare in città le statue per l´Expo

La Milano antica c´è, ma non è percepita molto dai turisti e dai milanesi. Per dargli visibilità e valore, l´assessorato alla Cultura in concerto con Regione Lombardia, Soprintendenza Regionale e Curia sta mettendo a punto un circuito di edifici (teatro, anfiteatro, circo, mura fino al palazzo imperiale) e di grandi basiliche, dove ritrovare la traccia della Milano che fu, romana e paleocristiana. E lo sta facendo allestendo i siti con pannelli bilingue sia all´interno che all´esterno e cercando di unirli in un percorso, ideale e reale, che l´assessore Finazzer Flory vorrebbe fosse il più possibile pedonale. «Questi nuovi allestimenti con i pannelli saranno pronti per l´apertura del museo archeologico a febbraio» dice Finazzer. E per promuovere questo circuito «stiamo anche pensando a un palmare che si potrà affittare. Offrirà, in tre lingue, il percorso archeologico milanese, un viaggio nella Milano imperiale romana» aggiunge l´assessore alla Cultura del Comune, che vorrebbe a Milano i Bronzi di Riace per l´Expo 2015 e ha fatto una richiesta ufficiale a Mario Resca, commissario per la valorizzazione del patrimonio artistico, anche se il ministro Bondi nicchia.
Finazzer proprio in questi giorni sta trattando con un collezionista privato «la donazione di diverse centinaia di pezzi di arte romana che potrebbero incrementare il nostro patrimonio».

In più «la scuola di cinema milanese sta preparando alcuni spot sulla Milano imperiale che trasmetteremo come Pubblicità Progresso nelle sale cinematografiche da gennaio».
Intanto la Milano imperiale è lì e attende visite. Nella lista dei siti milanesi aperti al pubblico c´è, per esempio, via Brisa, con i resti del palazzo dell´imperatore, l´area dell´anfiteatro romano in via de Amicis (dove dal 27 marzo saranno allestiti spettacoli teatrali su testi romani), i resti del teatro sotto il palazzo della Borsa, la cripta di San Giovanni in Conca in piazza Missori, ciò che rimane dell´antica basilica paleocristiana che sorgeva in un quartiere residenziale romano, da cui provengono i pavimenti in mosaico conservati all´Archeologico. E ancora le basiliche di San Lorenzo, paleocristiana, tra IV-V secolo, la più antica testimonianza conosciuta di chiesa tetraconca, con quattro pareti ricurve, la necropoli di Sant´Eustorgio sotto la navata centrale, San Simpliciano, San Nazaro e naturalmente Sant´Ambrogio, con il sacello paleocristiano di San Vittore in Ciel d´Oro: volta a mosaico in tessere d´oro, una delle poche testimonianze rimaste dell´uso frequente in quei secoli a Milano di abbellire così le grandi basiliche.
(anna cirillo)



news

24-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news