LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - LUCCA. Il grido d’allarme dello studioso: «Un reperto unico dobbiamo salvarlo»
DOMENICA, 12 SETTEMBRE 2010 IL TIRRENO - - Lucca





Un gioiello in legno di quercia antico 2150 anni. Così il professor Michelangelo Zecchini definisce il tempio ligneo rinvenuto durante gli scavi archeologici al Frizzone. Grandi travi di legno di quercia perfettamente conservate grazie alle continue alluvioni del Serchio.
Le acque alluvionali negli anni hanno ricoperto i resti con un limo azzurrognolo che ha permesso loro di arrivare fino a noi intatti. Insomma, una piccola Pompei della Piana, ancora meglio di Pompei perché l’acqua e il fango non bruciano, ma aiutano a conservare, come spiega lo stesso Zecchini, che degli scavi è stato il responsabile.
«Le alluvioni sono state una manna per noi - dice - limo e fango hanno mantenuto il legno intatto. Davanti ai nostri occhi, durante gli scavi, è apparso un tesoro di inestimabile valore: quattro travi di legno di castagno su ogni lato del tempio, una scalinata (sempre in legno) che ci fa pensare che il tempio fosse ipogeo, ovvero che si trovare qualche metro sotto il livello di campagna. Al suo interno frammenti di anfore e una semi contenuti nelle stesse anfore, su un pavimento di fogliame». Solo a ricordare la scoperta, Zecchini si emoziona. Il tempio è un esempio unico di architettura lignea di epoca romana del 150 a.C. circa. Altre strutture analoghe non esistono né sarà facile trovarne. Al Frizzone, complice l’antico Auser, oggi Serchio, si sono create le condizioni ottimali per la sua conservazione.
«Con tutti i reperti che abbiamo scoperto, c’è lavoro per generazioni e generazioni di archeologi - prosegue lo studioso -. Moltissimi i ritrovamenti di valore anche per la ricostruzione del paesaggio e della vita dell’epoca. Un esempio: sono stati rinvenuti semi che paiono essere di zucca indiana. Può sembrare cosa da poco, ma sarebbe eccezionale perché testimonierebbe l’esistenza di rapporti commerciali tra la nostra zona e l’estremo oriente già 2200 anni fa. Ora quel tempio che ci ha strabiliati e affascinati, nonostante la generosità del laboratorio Piacenti, rischia di non essere restaurato ed esposto».
A.B.



news

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news