LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - AMIATA. Patrimonio artistico, la mappa dei rischi
FIORA BONELLI
DOMENICA, 12 SETTEMBRE 2010 il tirreno - Grosseto

Da San Processo al convento della Selva regna l’abbandono

Il paventato crollo della torre campanaria della chiesa medievale di San Processo a Castel del Piano, per il restauro della quale non ci sono fondi, sollecita un ragionamento sul patrimonio artistico-architettonico dell’Amiata, spesso in stato di abbandono. E mentre opere identiche a quelle che l’Amiata possiede vengono esposte al Metropolitan di New York, in montagna si perdono pezzi. Così i ruderi del Colombaio di Seggiano che fu fra i primi eremi francescani, se non il primo, a sorgere in Toscana nel XIII secolo, dove fece il suo noviziato, nel 1400, S.Bernardino da Siena. Stessa situazione per il “leggendario” Convento francescano della S.S. Trinità della Selva di Santa Fiora, struttura di grande valore sia per opere d’arte che per tradizioni e ambiente, proprio nel bel mezzo della riserva naturale di abete bianco, fu costruito nel sec. XV, secondo la tradizione leggendaria, dal Conte Guido Sforza che lo avrebbe fatto erigere come ex voto dopo l’uccisione di un drago (solo i resti della testa del drago si conservano al sicuro, grazie all’iniziativa dell’Associazione La Selva, chiusi in una teca di cristallo nel convento che ospita anche i resti mortali dello stesso Guido Sforza). E per di più si assiste a una sua spoliazione vera e propria: infatti la pala dell’Assunzione della Vergine con i Santi Girolamo e Francesco opera di Girolamo di Benvenuto (1493) simile a quella dello stesso autore, proveniente da Grancia e conservata nel Metropolitan Museum di New York, è stata trasferita (forse per evitare che venisse trafugata) nel museo di Pitigliano. In pessime condizioni anche la chiesa di Santa Lucia delle Stiacciaie, una cappella quattrocentesca ai piedi di Montelaterone che contiene, fra gli altri, un affresco della Santissima Trinità nella volta: una figura a tre teste, rarissimamente nelle chiese. Per il recupero dell’oratorio è stata di recente presentata una petizione da un’associazione del paese. Buone nuove, invece, per il Santuario della Madonna di Val di Prata a Monticello Amiata, dove nel maggio scorso crollò il tetto e dove adesso sono in fase di avanzato intervento i lavori di ripristino. E è stato restaurato dal Comune di di Santa Fiora anche il suggestivo giardino del Convento delle Clarisse (sec. XVII).
Fino alla fine di settembre potranno essere segnalate al Fai (Fondo ambiente italiano) da parte di chi lo vorrà gli edifici, le opere o i siti che per la loro valenza artistica sono degni di ripristino. L’iniziativa si chiama “I luoghi del cuore” e ha l’obiettivo di fare un vero censimento delle emergenze.



news

22-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news