LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MILANO - La Fiera compra le aree e scioglie il nodo Expo Vertice decisivo dei soci
articolo di lunedì 13 settembre 2010 IL GIORNALE


Oggi l’incontro fra Comune, Provincia, Regione e privati La Fondazione acquisterà i terreni per darli in comodato
Soci pubblici e proprietari privati a confronto per tentar di sciogliere il nodo delle aree di Rho-Pro dove dovranno (o dovrebbero) sorgere i padiglioni dell’Expo. Il vertice questa mattina perché la fine di settembre si avvicina e sono in molti a voler mantenere la promessa di risolvere quello che, almeno per il momento, sembra essere l’ultimo vero ostacolo alla grande corsa verso il 2015. E anche perché le scadenze autunnali del Bie con l’approvazione definitiva del progetto incombono. Così come le lingue avvelenate dei gufi che ricominciano a insinuar nelle orecchie l’idea di restituire alla turca Smirne l’organizzazione dell’evento. Nulla più che fole, assicurano nel quartier generale di Expo. Ma anche a Roma dove il governo sembra ora aver le idee molto più chiare e nessuna intenzione di rinunciare a un’occasione così prestigiosa.
E, dunque, questa mattina grande vertice. Intorno al tavolo il sindaco e commissario straordinario Letizia Moratti, il governatore Roberto Formigoni e il presidente della Provincia Guido Podestà a esaminare le proposte del presidente della Fondazione Fiera Gianpiero Cantoni e della famiglia Cabassi, i privati che possiedono i terreni. Pronti all’accordo, con la Fiera che acquisterebbe i terreni dei Cabassi per cederli in comodato d’uso alla società Expo 2015. Pagamento ai Cabassi solo 18 mesi dopo la fine della rassegna universale. Non prima, cioè, del 2017, per non appesantire bilanci già strizzati e messi nel mirino dagli exposcettici. Una soluzione che garantirebbe, come più volte chiesto soprattutto dalla Regione, che i beneficiari della rivalutazione dell’area siano gli enti pubblici (Regione, Comune e Provincia sono anche soci della Fondazione Fiera) e non i privati. Riguardo alla valorizzazione urbanistica il presidente Cantoni ha già detto che «avremo la disponibilità di questo terreno per metterlo sul mercato con un’asta completamente aperta, secondo le procedure di legge e la massima trasparenza». E che non sono previste clausole per far partecipare i Cabassi alla successiva operazione di sviluppo immobiliare. Evitando «che ci siano sospetti di speculazioni grazie al fatto che la Fondazione è un soggetto privato, ma a indirizzo pubblico». Spostato nel tempo il problema dei soldi per l’acquisto, dato che è nella stessa natura dell’Expo il fatto che biglietti, sponsorizzazioni e ricavi dal merchandising arriveranno nelle casse solo a ridosso dell’apertura dei cancelli. Più chiarezza, invece, i soci oggi chiederanno per il progetto che dovrà ridisegnare una fetta di territorio.
E sempre oggi la Moratti e l’amministratore delegato di Expo Giuseppe Sala firmano a palazzo Marino un protocollo di collaborazione con il direttore generale del ministero dei Beni culturali Mario Resca.



news

26-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 26 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news