LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il restauro di Porta Pia per i 140 di Roma Capitale
Costantino dOrazio
Libero - Roma14/9/2010

Il prossimo fine settimana si annuncia memorabile per Roma. La citt avr due motivi per festeggiare: saranno 140 anni vissuti da Capitale d'Italia e sar il primo giorno da metropoli con poteri speciali. A inaugurare questa nuova era sar il Presidente Napolitano, che luned ricever in Campidoglio la cittadinanza onoraria. Con la scelta di fare Roma la capitale del nuovo Stato alla fine dell'Ottocento, ha dichiarato ieri il Sindaco Alemanno, l'Italia incontr le radici della sua identit nazionale. Roma, che era gi una citt internazionale, divenne anche il centro della nazione. All'epoca la citt era piuttosto impreparata al nuovo incarico. Assomigliava pi ad un grande villaggio con meno di duecentomila abitanti. Il nuovo statuto di capitale richiese la costruzione di quartieri, come l'Esquilino, e la realizzazione degli edifici che avrebbero ospitato la nuova amministrazione pubblica. Grandi trasformazioni interessano l'antica Via Alta Smita, che diventa via Venti Settembre (dal giorno della breccia di Porta Pia) e non a caso sar il cuore delle manifestazioni organizzate dal Comune di Roma dai 18 al 20 settembre, con l'apertura al pubblico dei ministeri e la proposta di spettacoli teatrali. La tre giorni parte sabato con una lunga festa animata dall'Associazione Bersaglieri, che a mezzogiorno trasferir la fiamma dal Sacrario Garibaldino di Mentana fin sul Gianicolo, al piedi del monumento a Garibaldi. Dopo il concerto mattutino della Fanfara di Roma proprio sul Belvedere, nove piazze di Roma (da piazza Sempione a piazza San Giovanni di Dio) saranno animate dalle bande dei bersaglieri a partire delle 18. L'arte sar invece protagonista domenica, quando gi dall'una sar possibile entrare gratuitamente a Palazzo Braschi attraverso il nuovo ingresso su piazza Navona. Il Comune ha recuperato di recente una nuova ala del palazzo, dove sar allestita la caffetteria, una libreria e ulteriori spazi espositivi, che ospiteranno la mostra I colori del Risorgimento . Alla pittura patriottica di fine Ottocento dedicata anche l'anteprima delle Scuderie del Quirinale, che presenteranno il dipinto di Michele Cammarano La carica dei bersaglieri a Porta Pia , un'enorme tela che fotografa l'impeto dei soldati in modo estremamente scenografico. Dopo un lungo ed accurato restauro, su Corso Vittorio Emanuele riaprir il Museo Barracco, che custodisce gli antichi reperti archeologici appartenuti a Giovanni Barracco, tra antichi marmi egiziani e lastre assire. Solo dopo le 19 si potr accedere a Palazzo Barberini, che inaugura le sale restituite dal Circolo Ufficiali, oggi dedicate alla pittura italiana del Trecento e Quattrocento. Sar loccasione per riscoprire i capolavori di Filippo Lippi, Perugino e Giovanni Bellini, che fanno del museo una delle pinacoteche pi ricche d'Europa. Dalle quattro alle otto saranno aperti per visite guidate (su prenotazione al nr. 060608) i palazzi ottocenteschi dei Ministeri delle Politiche Agricole, dell'Economia e della Difesa, sulle cui facciate saranno proiettati giochi di luce e composizioni laser. Da non perdere, la visita di Palazzo Koch, sede della Banca d'Italia, che ospita straordinari rivestimenti marmorei e una collezione d'arte raramente aperta al pubblico. L'allegria o lo humour di Antonio Giuliani apriranno la serata di spettacolo sul palcoscenico allestito tra Via XX Settembre e Via Pastrengo. Una lunga kermesse che vedr alternarsi sotto i riflettori Rodolfo Lagan, Pino Insegno e Enrico Montesano, che evocher le figure di illustri intellettuali alla scoperta di Roma. Goethe, Stendhal, Byron e Keats rivivranno con la voce dell'attore romano, preceduto da un interessante esperimento di Michele Placido. L'attore-regista ripercorrer la vicenda dei Fratelli Cairoli, morti nel tentativo di dare una capitale all'Italia appena nata. Erano due padani, ma parlavano romano, racconta Placido, oggi sarebbero un bell'esempio di spinto nazionale. Lo spettacolo sar arricchito dalle musiche del premio Oscar Nicola Piovani, che ha arrangiato canzoni patriottiche e musiche d'epoca. Nel giorno in cui si ricorda la sconfitta del Papa da parte delle truppe garibaldine, anche il Vaticano ha voluto partecipare alle celebrazioni: tre chiese ospiteranno concerti con musiche di Verdi e Wagner.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news