LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Expo 2015: Siglato protocollo con ministero beni culturali
Lab Il Socialista 15/9/2010

Visitatori in crescita del 13% negli ultimi 8 mesi con un totale di 93 milioni nei primi 6 mesi. Con questo biglietto da visita il direttore generale del Ministero dei Beni Culturali, Mario Resca, ha siglato a Palazzo Marino, a Milano, un protocollo di intesa con il Commissario straordinario di Expo, Letizia Moratti, e lamministratore delegato della societa, Giuseppe Sala per far s -ha spiegato lo stesso Resca - che lesposizione universale possa essere l'occasione per una vera e continua valorizzazione del patrimonio culturale . Milano - ha sottolineato Resca - pu e deve diventare sempre di pi polo di attrazione del turismo culturale a vantaggio di tutto il territorio, grazie all'enorme ricaduta economica che ne deriva . Ai dati positivi, tuttavia, si contrappongono quelli meno incoraggianti se paragonati ad esempio ad altri europei dove l'incremento stato superiore a quello italiano. Per favorire quindi ancor pi le visite ai musei italiani, Resca ha annunciato che l'ultimo marted del mese sar possibile accedervi, gratuitamente, dalle 19 alle 23. L'Italia - ha sottolineato Resca - non ha uguali per quanto riguarda il patrimonio culturale e artistico, ma quanto si fa non ancora sufficiente perch la cultura - ha concluso - l'identit del nostro Paese . L'accordo siglato oggi impegna Comune e Ministero a coordinare e promuovere grandi iniziative di rilievo nazionale coerenti con il tema dellExpo ma anche a valorizzare tante altre importanti realt culturali della citt. Dalla Grande Brera al Museo del 900, dal Cenacolo alla leonardesca Sala delle Asse al Castello Sforzesco, dai siti archeologici della Milano imperiale alle vie d'acqua che attraversano la citt. Un'opera di promozione, stato sottolineato dai firmatari dell'intesa, che far anche ricorso alle tecnologie multimediali. Un ruolo di primo piano, inoltre, lo avranno le Biblioteche Nazionali, gli Archivi di Stato e i bandi dedicati ai giovani per progetti finalizzati a incentivare tutte le discipline artistiche. Un Comitato con funzioni di coordinamento, legato al protocollo, inoltre approver e monitorer tutte le iniziative intraprese valutando, di volta in volta, gli investimenti necessari. Questa intesa - ha sottolineato Letizia Moratti - imprime mi nuovo slancio al ruolo di Milano come capitale europea della cultura. Un ruolo - ha aggiunto - che verr amplificato a livello mondiale in occasione di Expo 2015. Un impegno congiunto, in linea con quanto sottoscritta nel 2008 con il Patto per Milano, finalizzato anch'esso al recupero e alla promozione delle pi importanti realt culturali della nostra citt, che rappresenta - ha concluso il sindaco - il coronamento ideale di quel percorso di valorizzazione del patrimonio cittadino, che ormai da anni incoraggiamo . L'intesa siglata oggi, secondo l'amministratore delegato di Expo Sala rappresenta un tassello importante perch l'Expo pu essere un volano moltiplicatore offrendo la possibilit di diffondere la conoscenza e di fare marketing delle proprie eccellenze. In sostanza - ha aggiunto Sala - dobbiamo pensare di lavorare attraverso lExpo per diffondere il nostro sapere rispetto a un tema straordinario come quello dell'alimentazione e capitalizzare poi sulla attrattivit del nostro Paese .



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news