LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MILANO - Urbanistica, secondo round la parola passa ai cittadini
ALESSIA GALLIONE
La Repubblica, 14-09-10, pagina 6 sezione MILANO







PARTE il secondo round per le regole urbanistiche della Milano del 2030. Una battaglia d' autunno in cui sarà la città, dopo gli otto mesi di discussione in consiglio comunale, a doversi esprimere. E che si apre oggi con un' assemblea pubblica organizzata dal Comune, dove il sindaco Letizia Moratti e l' assessore allo Sviluppo del territorio Carlo Masseroli presenteranno il Piano di governo del territorio. Da domani, quando il documento votato dall' aula sarà pubblicato ufficialmente, inizieranno ufficialmente i due mesi di tempo per cercare ancora di modificare il testo. Questa volta saranno i cittadini che potranno presentare - da dopodomani fino al 15 novembre - le cosiddette "osservazioni" al Pgt. Ed è proprio in vista di questa possibilità che centrosinistra e società civile si mobilitano. A cominciare da un gruppo di associazioni formato da Libertà e giustizia, Legambiente, Arci e Acli, che organizzeranno un tour nelle nove zone di Milano per spiegare cosa sia il Pgt e le trasformazioni previste, quartiere per quartiere. «Adesso tocca a noi», esortano. Gli inviti sono partiti: dalla politica alle associazioni, dalle imprese alle banche, dalle cooperative agli ordini professionali fino al terzo settore, al mondo della cultura e dello sport. È davanti a loro, nella sala del Teatro dell' Arte di viale Alemagna, dalle 14.30, che oggi Letizia Moratti e Carlo Masseroli presenteranno il Piano territorio. Domani il testo sarà pubblicato ufficialmente sul sito del Comune (www.comune.milano.it/pgt) insieme a un modulo facsimile che servirà a tutti per scrivere le richieste di modifica. Potrebbero essere migliaia, rendendo difficile l' approvazione finale del Pgt che dovrà tornare nuovamente in Consiglio comunale ed essere votato entro il 14 febbraio del 2011. Un obiettivo a cui Masseroli crede: «La città ha bisogno di nuove regole». Ma quanto sarà possibile modificare il testo? «Da oggi - spiega l' assessore- partirà una grande opportunità di dialogo. La fase delle osservazioni è fatta per accogliere i contributi di tutti su una piattaforma, però, che il consiglio comunale ha votato». Per le associazioni capitanate da Legambiente e Libertà e giustizia, il «tempo a disposizione dei cittadini per consultare il piano, informarsi ed esprimere le proprie osservazioni non è molto». E la città, a dispetto di quello che dice il Comune, non sarebbe a conoscenza della rivoluzione in gioco. Accompagnati da esperti e abitanti "simbolo" di un quartiere, inizieranno il loro viaggio. Il primo incontro è per giovedì sera, alle 21, a Palazzo Marino: a presiedere saranno Gianni Bottalico (Acli), Damiano PER SAPERNE DI PIÙ www.comune.milano.it/pgt www.expo2015.org Di Simine (Legambiente), Stefano Pareglio (L&G), Emanuele Patti (Arci) e, oltre a Masseroli, saranno presenti i capigruppo di maggioranza e opposizione. Poi dal 20 settembre, nella Casa della Carità, si parte: nove incontri per nove zone. A spiegare il Pgt saranno giovani architetti del Politecnico, affiancati da ospiti come don Colmegna, Diego Parassole, il regista Antonio Bocola, Moni Ovadia, Renato Sarti.



news

24-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news