LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - CAMPIGLIA. Legambiente presenta le sue osservazioni
15-09-10, 03Piombino IL TIRRENO





CAMPIGLIA. I regolamenti urbanistici di Campiglia e Suvereto non convincono Legambiente Val di Cornia. Il presidente Adriano Bruschi ha così presentato alcune osservazioni ai regolamenti proposti dai sindaci Rossana Soffritti e Giampaolo Pioli. Le perplessità di Legambiente non si limitano alla programmazione edilizia e al consumo di suolo pubblico, ma si estendono allo sviluppo di energie rinnovabili e all’adeguamento dei vincoli archeologici. La prima critica mossa da Legambiente è legata al metodo attuato per l’approvazione dei regolamenti. «I regolamenti di Piombino, Suvereto e Campiglia sono conseguenti di un piano strutturale coordinato - spiega Bruschi - quindi non si capisce perché adottarli in tempi diversi. Sarebbe stato logico che l’adozione, discussione delle osservazioni e approvazione finale fossero coincidenti». Sulla realizzazione di nuovi alloggi le idee di Legambiente sono chiare. L’associazione chiede infatti di attenersi alle linee guida del piano strutturale, che prevedeva un fabbisogno abitativo per i prossimi 15 anni di 665 alloggi per Campiglia, 95 a Suvereto (232 con le lottizzazioni in corso di approvazione e capacità residue di precedenti strumenti urbanistici)». Il riuso e la riqualificazione dei volumi esistenti, recuperando aree degradate, marginali o dismesse è una priorità indicata da Legambiente. Punto centrale delle osservazioni di Legambiente è l’adeguamento dei vincoli archeologici. «La carta dei vincoli di attuazione utilizzata all’inizio della discussione sul piano strutturale è stata sostituita con carte successive che hanno fatto sparire pezzi di territorio sottoposto a vincolo archeologico - spiega Bruschi - chiediamo di tornare alla carta originale e di aggiornarla ulteriormente». Le ultime osservazioni sono relative allo sviluppo delle energie rinnovabili. «Per il fotovoltaico il territorio deve essere definito meglio - commenta Bruschi - i Comuni dovrebbero programmare azioni per mantenere la vocazione agricola del territorio, lasciando le aree veramente marginali e non recuperabili al fotovoltaico. Quanto all’eolico è vero che i Comuni non possono concedere le autorizzazioni, ma possono definire le proprie preferenze, indicando i luoghi più idonei per gli impianti».



news

24-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news