LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Sgarbi, nomina illegittima, il ministero riapre il bando
Al. A.
Corriere del Veneto 17/9/2010

La corte dei conti boccia la procedura. Bondi pronto a riconfermarlo. Uil: mala amministrazione

A.A.A. cercasi sovrintendente per il polo museale veneziano: l'incarico ricoperto finora da Vittorio Sgarbi è rimasto vacante. La Corte dei conti infatti ha giudicato illegittima la nomina del critico ferrarese alla guida dei musei lagunari, tanto che ieri il ministero guidato da Sandro Bondi ha dovuto cominciare ad attivare ex novo la procedura di bando per scegliere un nuovo sovrintendente. Fatta salvo l'aspetto formale (chiunque abbia le competenze potrà presentare richiesta di partecipare al bando), comunque la nuova nomina cadrà ancora su Vittorio Sgarbi, che da ieri ha quindi assunto la funzione di sovrintendente a interim per succedere a se stesso. «Non ho dubbi che il ministero alla fine indicherà Sgarbi e che nella sostanza non cambierà nulla - spiega il segretario generale della Uilbac Gianfranco Cerasoli che per primo aveva sollevato il caso di illegittimità della nomina - il problema per non è Sgarbi che tanto vive nei reality show, ma Bondi. Non è accettabile che un ministro della Repubblica non conosca i procedimenti e se ne freghi delle regole. In questo modo ha fatto perdere tempo a tutti e ha sperperato denaro pubblico nel vano tentativo di aggirare i regolamenti». A sentire il sindacato infatti nessuno avrebbe mai messo in dubbio le competenze del critico ferrarese, quanto la procedura che ha portato alla sua nomina perché la domanda di Sgarbi non aveva rispettato i tempi dettati dallo stesso ministero. Resta il fatto che lo stesso Bondi ieri ha telefonato a Sgarbi rassicurandolo sul fatto che il ministero procederà a regolare la sua nomina seguendo le indicazioni della Corte dei conti sul piano della legittimità formale. «Ciò che preme al ministro – fa sapere il ministero dei Beni culturali con una nota- è che i musei veneziani abbiano la migliore e la più legittima guida. E per questo ha disposto di attivare la procedura per la conferma di Sgarbi”. A sentire il ministero dunque verrà immediatamente rifatto il bando e tra dieci giorni esatti arriverà la nuova nomina per Vittorio Sgarbi. «Se effettivamente faranno così la faccenda finirà per l'ennesima volta di fronte alla Corte dei conti - continua Cerasoli - Ora il ministero deve pubblicare un avviso di selezione pubblica e dare venti giorni di tempo per presentare le domande ai candidati interessati. Poi solo dopo la valutazione di tutti i curricula potrà conferire l'incarico a Sgarbi, lasciando però la sensazione che si tratti di una vera e propria situazione di mala-amministrazione». Le comunicazioni del ministero e la conferma della fiducia comunque non lasciano dubbi sul futuro di Sgarbi alla guida del polo museale, tanto che il vicepresidente del Consiglio regionale del Veneto il leghista Matteo Toscani si è già precipitato a complimentarsi pubblicamente con Sgarbi. «Ritengo che il critico sia una persona capace, una risorsa per Venezia e per l'intera Regione - dice Toscani - per questo mi auguro che la regolarizzazione della sua nomina avvenga quanto prima, così da assicurare continuità nel lavoro già avviato».



news

26-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 26 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news