LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Il centro storico di Torre Archirafi rinascerà
la SICILIA Domenica 19 Settembre 2010 Provincia, pagina 40


Il progetto di recupero è stato già inviato alla Regione. Per gli interventi occorrono un milione e 300 mila euro




Sottoporre a interventi di recupero e di valorizzazione paesaggistica il centro storico di Torre Archirafi e in particolare la zona compresa tra via Marina, piazza Francesco Vagliasindi, piazza Sac. Pasquale Scarcella e le stradine limitrofe ad esse.
E' quanto intende realizzare l'amministrazione comunale della "Città delle pomelie", guidata dal sindaco Carmelo Spitaleri, grazie al progetto esecutivo che è stato redatto di recente dall'ingegnere Cinzia Garozzo e dall'architetto Gaetano Di Fato del locale Ufficio tecnico comunale.
Nelle scorse settimane, il progetto in questione, che ha ricevuto il nulla osta dalla Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali, è stato trasmesso dalla giunta municipale Spitaleri all'Assessorato regionale dell'Economia per essere inserito tra quelli da finanziare prossimamente con i fondi comunitari del Programma attuativo regionale Fas 2007 - 2013.
La somma che è stata prevista dai due progettisti per l'esecuzione dell'opera è di un milione e trecentomila euro. La giunta municipale ha, inoltre, nominato come responsabile unico del procedimento (Rup) l'architetto Sebastiano Savica dell'Ufficio tecnico comunale. Tra gli interventi previsti dal progetto esecutivo nel centro storico torrese - che ingloba come si diceva l'area di via Marina, piazza Francesco Vagliasindi, piazza Sac. Pasquale Scarcella e le stradine viciniori, un tempo abitate quasi tutte dalle famiglie dei pescatori locali - figura il consolidamento dei muri che costeggiano la via Marina (dove sorge il settecentesco palazzo nobiliare Vigo, oggi di proprietà comunale, sottoposto recentemente a dei lavori di restauro),che si estende dalla piazza Francesco Vagliasindi al lungomare Edoardo Pantano, il rifacimento in "toto" dell'impianto di pubblica illuminazione e alcune opere di riqualificazione urbana con posizionamento di piante ornamentali.
Prevista, inoltre, la sistemazione dell'arredo urbano della piazza Francesco Vagliasindi e della piazza Sac. Pasquale Scarcella: due spazi pubblici, questi, che ospitano durante il periodo estivo la maggior parte degli appuntamenti del cartellone di "Riposto Progetto Estate".
Una sistemazione, quella del centro storico dell'antico borgo, che a Torre Archirafi si aspetta da diverso tempo, considerata la vocazione turistica della frazione marinara ripostese, invasa, ogni anno, nel periodo estivo, dai vacanzieri.
Salvo Sessa


19/09/2010



news

21-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 21 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news