LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CAMPANIA - tempio-teatro di Monte San Nicola a Pietravairano
Carmine D'Angelo
20/09/2010 IL MATTINO






Furono i Romani e non i Sanniti a costruire, intorno al I secolo a.C., il tempio-teatro di Monte San Nicola a Pietravairano, casualmente scoperto, nove anni fa, dallo studioso Nicola Lombardi mentre sorvolava la zona a bordo di un piccolo aeroplano. Sebbene l'impianto santuariale sia stato rinvenuto in un'area caratterizzata dalla presenza di resti di mura di fortificazioni sannitiche, la sua struttura architettonica e il materiale con cui venne realizzato dimostrano chiaramente come l'insediamento archeologico sia da attribuire ai Romani, i quali lo edificarono sia per funzioni di carattere sociale e religioso che per scopi geopolitici, essenzialmente legati al controllo delle principali vie naturali con sbocco sul mare. È questa la tesi presentata ieri dagli studiosi durante la visita al tempio-teatro organizzata dall'amministrazione comunale del sindaco Francesco Zarone e dalla biblioteca «R. Paone», a cui hanno partecipato oltre duecento persone. A ricostruire e contestualizzare la sensazionale scoperta archeologica, di cui sono state acquisite nuove informazioni grazie ai recenti scavi condotti dall'Università di Lecce e dalla Soprintendenza ai Beni archeologici di Napoli e Caserta, sono stati il docente universitario Gianluca Tagliamonte e l'archeologo Luciano Rendina, i quali hanno anche annunciato che le ricerche continueranno nei prossimi mesi. «Pur non avendo il completo controllo della zona - ha spiegato Rendina - i Romani edificarono il tempio-teatro con un duplice obiettivo: da un lato quello di dare un segnale della propria presenza sul territorio alle tribù locali che ancora opponevano resistenza, e dall'altro quello di controllare dall'alto le più importanti strade di collegamento». Nelle prossime settimane la documentazione prodotta dagli studiosi verrà raccolta in un opuscolo informativo a disposizione della cittadinanza. Nel piano di valorizzazione del sito archeologico messo a punto dall'amministrazione comunale c'è anche la realizzazione di un nuovo sentiero di collegamento con il centro del paese. «Dobbiamo continuare su questa strada - ha commentato Zarone - e la valorizzazione del sito di Monte San Nicola è fondamentale per promuovere lo sviluppo turistico non soltanto di Pietravairano ma di tutto l'Alto Casertano». E ieri è stato anche possibile effettuare un volo panoramico in elicottero sull'area archeologica.



news

22-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news