LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Suor Orsola punta su Lettere, ecco la «casa dei Beni culturali»
Emanuela Sorrentino
Il Mattino 20/9/2010

Record nei test d'ingresso dei diversi percorsi didattici

Forte attenzione della facoltà per il mercato del lavoro: il più gettonato è il corso sul Turismo. Le tecnologie. Tecniche cinematografiche e webmarketing tra le nuove discipline

Corsi di laurea storici e importanti evoluzioni: si presenta così la facoltà di Lettere dell'università Suor Orsola Benincasa di Napoli. E’ definita a giusta ragione la «casa dei Beni Culturali», con il prestigioso corso di laurea triennale in Conservazione dei Beni culturali, che consente di scegliere tra percorsi diversi: dallo storico-artistico all'archeologico, dal demoetnoantropologico (con possibilità di piano centrato sulle discipline dello spettacolo) al paesaggistico-ambientale fino ad uno sbocco sia nelle lauree specialistiche, sia di Conservazione sia in quella di Scienze della Federico II. E così dopo il pienone per i test d’ingresso ai corsi di laurea a numero programmato come Scienze della comunicazione, Scienze della formazione, Scienze del servizio sociale, Psicologia e Giurisprudenza prosegue 1' attività dell'ufficio orientamento dell'ateneo per fornire informazioni sulla facoltà di Lettere, dove ci si può immatricolare fino al 5 novembre. Tre i punti di forza della facoltà di Lettere del Suor Orsola: la vivibilità della sede (il complesso di Santa Caterina da Siena a ridosso del corso Vittorio Emanuele), un rapporto numerico tra studenti e docenti che consente ad ogni allievo di essere seguito in maniera attenta e la vocazione all'apprendimento dei saperi «sul campo» con stage, laboratori di restauro e cantieri di scavo archeologico in Italia e all'estero. Sempre nel settore Beni culturali una figura professionale di grandi prospettive è quella formata dal corso di laurea triennale in Turismo per i Beni culturali: un percorso di studio specifico per i settori del management e del turismo culturale e per quelli emergenti del webmarketing e del racconto cinematografico del territorio, che garantisce anche l'accesso all'esame per l'iscrizione all'albo di accompagnatori turistici. Di richiamo, poi, il corso di laurea triennale in Lingue e culture moderne che si distingue da quelli analoghi presenti nel Mezzogiorno per l'impianto funzionale e, la dotazione di laboratori per classi circoscritte, la laurea magistrale in Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale e il master di primo livello in Traduzione professionale e mediazione linguistica per la comunicazione d'impresa. E poi ci sono l'alta formazione postlaurea e i corsi di perfezionamento (particolare successo ha ottenuto il primo ciclo di Ermeneutica leopardiana), le attività della Casa delle letteratura con il nuovo insegnamento di Culture e letterature degli italiani d'America, le Scuole di specializzazione in Beni archeologici e in Beni storico-artistici, i dottorati di ricerca in Storia dell'arte e storia delle idee nell'Europa mediterranea e quelli collegati con l'istituto italiano di Scienze Umane (Sum).



news

21-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 21 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news