LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - Firenze. Oltre 60 opere nella grande mostra da oggi a Palazzo Strozzi
GABRIELE RIZZA
GIOVEDÌ, 23 SETTEMBRE 2010 IL TIRRENO - Montecatini





I Medici ritratti dal Bronzino più veri che in fotografia



FIRENZE. Farsi fare un ritratto dal Bronzino. Era una regola per i Medici. E lui, Agnolo di Cosimo detto il Bronzino 1503/1572) allievo prediletto del Pontormo, era l’interprete ideale. Si dice che gli bastassero poche sedute. Ma il risultato era straordinario. Una galleria di volti e figure più vere del vero, autentiche fino allo spasimo.
Implacabili e solenni nel “fotografare” il ruolo e le qualità “esteriori” personaggio. Ma il bello è che tutto ciò avviene senza ansia di perfezionismo, senza calligrafie estreme o appiattimenti estetici. Un’idea di ritratto statica, aulica e preziosa che però lascia spazio al sentimento e all’enigma, affiorante dalla stagione manierista, come nelle due speculari figure di giovane con libro e con liuto, la prima proveniente da New York, la seconda conservata agli Uffizi.
Ci sono voluti quattro anni di ricerche per preparare la mostra “Bronzino. Pittore e poeta alla Corte dei Medici” che oggi apre i battenti a Palazzo Strozzi.
Un lavoro portato avanti da Cristina Acidini e dai curatori Antonio Natali e Carlo Falciani che in modo chiaro (anche per i profani) rilegge e ricompone l’apparato critico dell’artista e dell’intero manierismo. Anche grazie ad alcuni “ritrovamenti” decisivi come il “Crocifisso” per Bartolomeo Panciatichi descritto dal Vasari e creduto perduto, attribuito a Fra’ Bartolomeo, conservato al museo di Nizza. La sequenza di capolavori è incandescente. Sono oltre 60 opere, molte delle quali recentemente restaurate e provenienti dai più importanti musei del mondo, come “La sacra famiglia con san Giovannino” nelle versioni del Louvre e del Kunsthistorisches Museum di Vienna, compresi altri pezzi forti del maestro Pontormo e dell’allievo Alessandro Allori, e alcune sculture di Cellini, Pierino da Vinci, Ammannati.
Finalmente una mostra come si deve e come da tempo non si vedeva da queste parti. Catalogo Mandragora. Fino al 23 gennaio. Info 055 2645155 e www.palazzostrozzi.org



news

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news