LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Polo museale di Venezia. Vittorio Sgarbi deposto L’interim va alla Spiazzi
S.F.
Il Gazzettino 23/9/2010

VENEZIA - Alla fine è arrivata la destituzione: da ieri Vittorio Sgarbi non è più soprintendente al Polo Museale di Venezia, e nemmeno il reggente ad interim, come aveva ventilato egli stesso dopo la bocciatura della sua nomina da parte della Corte dei Conti. Il posto è stato infatti assegnato ad Annamaria Spiazzi, già soprintendente al patrimonio storico artistico e demoantropologico del Veneto, prossima alla pensione: «Per Sgarbi ora - ha commentato la Uil beni culturali - la procedura è tutta da rifare (nuovo bando e nuovo concorso, ndr) e non è detto che alla fine lui possa prevalere nella valutazione dei curricula». Il critico, che oggi sarà a Roma, al ministero dei Beni culturali, per avviare l'attività di Commissario per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia, incontrando, con il ministro Bondi, tutti gli assessori alla Cultura e i direttori delle Accademie di Belle Arti, ieri ha commentato l'esito della vicenda in due momenti: prima ha annunciato che per «evitare ulteriori rilievi della Corte dei Conti» sarebbe ritornato in aspettativa «riassumendo le funzioni di Dirigente Generale dell'Assessorato alla Cultura della Regione Siciliana, come Alto Commissario della Villa del Casale di Piazza Armerina (...) in attesa che il ministero, recepite le direttive della Corte dei Conti, possa procedere alla nomina a soprintendente al Polo museale di Venezia nella piena legittimità». Quindi ha corretto, «niente aspettativa, vado in ferie per 15 giorni. E non vedo l'ora di tornare», aggiungendo: «obbedisco come un soldato, mi muovo in assoluta sintonia con il ministero. Certo sarà un po’una sofferenza perché la parola ferie non mi appartiene, non mi piace, anzi sono concettualmente contrario alle ferie, così come non mi piace essere in vacanza, con quella parola che mi fa pensare al vuoto.., uno che si diverte non va in ferie e io a lavorare mi diverto». Meno divertito il commento della Uil, secondo cui «questa querelle sta sconquassando la vita di Venezia e ha impedito che si chiudessero gli accordi per le aperture straordinarie di musei archivi e biblioteche previste in tutta Italia per il 3 ottobre ( Domenica di carta ) e negli ultimi martedì del mese ( Martedì ad Arte ). Sgarbi rimane in soprintendenza come funzionario storico dell'arte ma il suo ego non gli permette di stare in servizio e questo la dice lunga sull'attaccamento all'istituzione di cui è dipendente». Annamaria Spiazzi si trova sul tavolo fin da subito una decisione delicata: per martedì prossimo Sgarbi aveva ingaggiato (dopo un rinvio a seguito delle polemiche suscitate) la pornostar Vittoria Risi (che i giornali di gossip indicano come sua nuova conquista) per uno streap tease a Palazzo Grimani, davanti al dipinto di Giorgione La nuda . La soprintendente ad interim confermerà la performance? Ma non è tutto: fra le eredità della pasticciata decisione di Bondi ci sono anche i tre mesi di stipendio maturati da Sgarbi come soprintendente, che il critico non ha mancato di rivendicare. Chi metterà mano al portafoglio?



news

24-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news