LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze. La tassa di scopo non ci basta, i1 governo mantenga le promesse
Pa. Fi.
Nazione – Firenze 25/9/2010

L’attesa per il prossimo incontro con il Ministro Bondi è ad alta tensione. Almeno sul fronte del sindaco Matteo Renzi deciso a non accontentarsi di un tortuoso percorso verso la tassa di scopo (contro la quale perse a suo tempo la battaglia anche il suo predecessore Domenici), ma a chiedere, invece, direttamente quella legge speciale promessa più volte dallo stesso premier Silvio Berlusconi in almeno due visite fiorentine in campagna elettorale. Già la settimana scorsa Renzi ha avuto un incontro con il sottosegretario alla presidenza del consiglio, Paolo Bonaiuti, mettendo sul tavolo tutte le pratiche che Firenze ha aperte con Roma. Strette di mano, sorrisi di prammatica, ma il sindaco è tornato a casa con un rinvio: la maggioranza parlamentare ha, in questo momento, problemi più gravi da risolvere e Firenze dovrà aspettare il 6 ottobre per un nuovo confronto non solo con Bonaiuti, ma anche con il ministro Bondi e il sottosegretario Letta. Ieri Renzi ha ripetuto la sua posizione: «Firenze ha diritto a una legge speciale ed è per quella che andremo a discutere a Roma».
Nel frattempo Renzi, sempre impegnato nella sua battaglia per restituire bellezza alla città, cerca di fare pulizia. Prima di tutto con le demolizioni: dalla scuola occupata a Novoli, alla pensilina progettata per piazza Stazione dall'architetto Giuliano Toraldo di Francia per i mondiali del 90, fino alle ex poste di via del Pratellino. Ieri mattina anzi, il Comune è riuscito a prendere possesso dell'immobile solo grazie all'intervento della Polizia municipale. Nei prossimi giorni verrà predisposto l'abbattimento, che sarà pagato dai privati. Anche perchè in un precedente sopralluogo sono stati prelevati alcuni campioni di amianto.
Ma mettere ordine non significa solo demolire, ma anche ripulire, come farà oggi con gli ‘angeli del bello', e ripensare la città con la scelta dei famosi cento luoghi da riconsegnare nuovi ai fiorentini nel 2014. L'appuntamento è per martedì sera, dalle 21 alle 23, in cento diverse assemblee. In realtà ai cittadini sarà soprattutto spiegato cosa l'amministrazione comunale ha già deciso di fare, dando a tutti la possibilità di poter, almeno, esprimere un'opinione. I soldi per gli eventuali cambiamenti? «Vedremo, per molte cose - è stata la risposta del sindaco in diretta tv - i soldi ci sono già». Avanti a piccoli passi anche sull'area di Castello. «Entro la fine dell'anno - ha ricordato Renzi - il governatore Rossi si è impegnato a cambiare il piano integrato territoriale (Pit) quello che consentirà di stabilire l'esatta collocazione della pista e, di conseguenza, della Cittadella viola. Scartata, invece, l'idea del referendum. «Un sindaco deve governare ha detto quindi sarà sempre contrario ai referendum».
Ultimo impegno per restituire ossigeno alla città, almeno sul piano del sempre congestionato traffico è quello della tangenziale, un percorso in sotterranea per le auto dal Campo di Marte al viale XI agosto. «Il progetto interessa alla società Autostrade ha assicurato il primo cittadino che sta già studiando lì un progetto da realizzare con un project da proporre all'amministrazione».


Sì alla moschee ma non in centro. «Sono a favore della costruzione di una moschea, ma voglio farlo solo quando ci saranno idee precise sugli spazi, i soldi per costruire e il progetto da realizzare». Il sindaco lo ha detto ieri sera, chiaro e forte, durante la trasmissione ‘Telekomando' su Rete 37. «Sono disponibile a parlare e a dare una mano ha spiegato ma non in modo ideologico o facendo discussioni astratte sulla sua collocazione». Né, Renzi lo ha chiarito, «posso accettare di parlare di un disegno, lo schizzo di un architetto che copia in buona sostanza la nostra Santa Maria Novella. Servono idee e proporzioni diverse». E in ogni caso non nel centro storico dove ha ribadito non vedo alcun spazio possibile».





news

26-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 26 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news