LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - LUCCA. Gare Piuss, nuove date
SABATO, 25 SETTEMBRE 2010 Lucca IL TIRRENO



Lunedì il sindaco risponderà al Provveditorato sulla vicenda degli appalti

Slittano i bandi del S. Romano e della Lorenzini


I.B.
Prorogati i termini della gara milionaria per la trasformazione (parziale) della ex caserma Lorenzini e del complesso di San Romano, con interventi finanziati al 60% dall’Unione Europea, nell’ambito del Piuss, il piano di riqualificazione urbana sostenibile del centro storico.
In queste strutture, il Piuss prevede la possibilità di realizzare un nuovo asilo nido (alla ex Caserma Lorenzini) di ampliare il museo del Fumetto (nel complesso di San Romano) e di realizzare un centro congressi. Secondo le disposizioni dell’architetto Mauro Di Bugno, dirigente all’edilizia privata con delega al Piuss, le imprese interessate a effettuare questi lavori potranno chiedere di effettuare il sopralluogo in San Romano e alla Lorenzini entro il 30 settembre (la scadenza precedente era stata fissata al 17 settembre). Di conseguenza il termine per la presentazione delle offerte e del progetto esecutivo - redatto in modo che possano essere richiesti e ottenuti tutti i nulla osta necessari ai lavori, compresi quelli della Sovrintendenza alle Belle arti - è slittato al 26 ottobre a mezzogiorno (in un primo momento era stato fissato al 14 ottobre). Infine, la prima seduta di gara, per l’assegnazione dei lavori, è stata posticipata al 3 novembre (in principio era stata fissata al 19 ottobre).
Questi slittamenti sono stati necessari anche per poter far fronte alle decine di richieste di sopralluoghi che il Comune ha ricevuto. A oggi, infatti, oscillano fra 200 e 220 i soggetti che hanno manifestato l’interesse di presentare progetti per il Piuss e il numero è destinato a crescere ancora, considerando che il bando di gara per la realizzazione di centri per l’arte e lo spettacolo, per il contrasto al disagio giovanile e per l’avvio di imprese ad alta tecnologia (previsti alla ex Manifattura Tabacchi e all’ex convento di San Domenico) è stato appena bandito. Il rinvio delle scadenze, comunque, non comporterà alcun problema - assicura il Comune - ai fini della consegna dei lavori nei tempi stabiliti dalla Regione per non perdere i finanziamenti comunitari. Nel frattempo, l’amministrazione comunale dovrà risolvere la questione in sospeso con il Provveditorato delle opere pubbliche di Firenze che non ha gradito la decisione di Palazzo Orsetti di bandire in proprio le gare d’appalto. Lunedì il sindaco invierà una risposta scegliendo fra le tre bozze (una durissima, una meno dura e una più lieve) che gli ha sottoposto l’ufficio del Piuss, secondo quanto annunciato in commissione ai consiglieri comunali giovedì.



news

22-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news