LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA Cianciana. Due anni di accurate ricerche archeologiche
LA SICILIA Sabato 25 Settembre 2010 Agrigento, pagina 47




Cianciana.Due anni di accurate ricerche archeologiche per individuare siti e resti delle civiltà sicana, greca, romana e bizantina nel territorio dell'interno montano agrigentino compreso tra Cianciana, Alessandria della Rocca, Bivona e Santo Stefano Quisquina.
Artefici delle iniziative sono state la Sovrintendenza ai BB. CC. AA. di Agrigento, l'istituto archeologico dell'università di Gottingen (Germania), con la collaborazione delle amministrazioni civiche dei quattro comuni dove dal 2009 hanno avuto luogo delle prospezioni superficiali (survey) dell'intero territorio collinare.
Per fare il punto della situazione delle ricerche, per far conoscere programmi futuri di eventuali scavi e per informare la collettività, il comune di Cianciana ha organizzato un convegno archeologico internazionale dal tema «L'archeologia tra il fiume Platani e i Monti Sicani», in programma oggi alle ore 18, presso l'auditorium Falcone di Cianciana.
Porteranno i saluti i sindaci dei quattro comuni, rispettivamente Salvatore Sanzeri, Giulio Luigi Mulè, Giovanni Panepinto e Stefano Leto Barone.
Sono previsti gli interventi dell'architetto Paolo Sanzeri, del dirigente Antonino Filippi, dei docenti dell'università di Gottingen Johannes Gergemann, Matthias Lang, Stefania Peluso, Philipp Baas, del dirigente Stefano Vassallo.
Il prof. Ernesto De Miro terrà le conclusioni dei lavori che saranno coordinati dal ricercatore prof. Francesco Cannatella.
Le ricerche dell'èquipe archeologica tedesca, guidata dal prof. Bergemann, sono iniziate nel 2009 con 14 unità per la durate di due mesi estivi, sono continuate nell'estate appena conclusasi con altri 19 operatori tra docenti e archeologi e saranno riprese quasi certamente nella prossima primavera, ad aprile, quando saranno realizzati degli scavi veri e propri.
Già sul territorio ciancianese sono stati individuati un sito che fa pensare ad un magazzino con le attrezzature per la trasformazione delle olive e per la produzione dell'olio e una villa romana, nei pressi del cimitero, fatta costruire dalla famiglia di Lucius Cincius Alimentus che forse diede origine al nome di Cianciana.
Sono venuti alla luce altrove i resti di un tessuto urbano del periodo greco sui saranno realizzati degli appositi scavi.
Per Cianciana questi ritrovamenti rappresentano un vero e proprio «tesoro».
E' già possibile per i turisti visitare queste bellezze, proprio grazie a questi ritrovamenti, Cianciana spera di catturare l'attenzione di sempre più numerosi gruppi di visitatori.
L'appuntamento di oggi è molto sentito ed è prevista la partecipazione di tante persone.
E. M.


25/09/2010



news

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news