LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Associazioni in campo per la Venere
LA SICILIA Martedì 28 Settembre 2010 Enna, pagina 29

Aidone. Sottoscritto un documento che sarà consegnato all'amministrazione comunale, assente a un vertice



La riunione dei rappresentanti delle associazioni di volontariato di Aidone
Aidone. Aveva convocato, nell'aula consiliare, diversi rappresentanti della società civile, le associazioni di volontariato territoriali, diversi consiglieri, lo stesso sindaco e gli assessori comunali, il presidente della 2^ Commissione consiliare Lorenzo Calcagno, con il proposito di ragguagliare sugli incontri avuti dalla Commissione in merito alle problematiche riguardanti il rientro della Venere di Morgantina, ma ha trovato il portone d'ingresso del Comune chiuso.
Segno ulteriore dei rapporti ancora per nulla distesi tra l'amministrazione comunale e alcuni consiglieri di maggioranza. L'incontro così, per forza di cose, è stato ospitato presso il circolo artigiani, a pochi passi dal Palazzo di città. Calcagno ha relazionato sugli incontri avuti dalla Commissione con la nuova soprintendente ai Beni culturali di Enna Fulvia Caffo, col direttore del Parco archeologicO di Morgantina Enrico Caruso, col direttore generale regionale ai Beni culturali Campo, col presidente della Provincia regionale di Enna Pippo Monaco e con la Commissione consiliare provinciale di Enna. Da parte dei presenti è stata rappresentata la forte preoccupazione che la Venere, non essendoci allo stato attuale nessun lavoro iniziato nei posti deputati ad accoglierla (museo archeologicO di Aidone, chiesa di san Domenico) sia in maniera temporanea o in via definitiva, possa fare tappa, anche per lungo tempo, a Palermo o in altri siti siciliani.
Così, la parola d'ordine dei diversi rappresentanti delle associazioni è stata: «La Venere deve arrivare direttamente ad Aidone». In tal senso, le associazioni hanno preparato nell'incontro che si è svolto ieri alla Pro Loco, un documento in cui è sottoscritta la volontà che la statua, trafugata a Morgantina, arrivi in Aidone senza alcuna tappa intermedia. Il documento verrà letto e consegnato agli organi istituzionali, tra cui il sindaco di Aidone e il responsabile del Parco di Morgantina, mercoledì pomeriggio in occasione dell'incontro, organizzato dal Comune, con il direttore del Enrico Caruso. Presenti all'incontro di sabato scorso, tra gli altri, il presidente del consiglio comunale Pino Di Franco e il consigliere provinciale Totuccio Miroddi. Quest'ultimo ha esposto le sue perplessità sul rientro della Venere ad Aidone affermando che si sta tentando di "trafugare" agli aidonesi la statua per la seconda volta e che c'è la possibilità, non molto remota, che la Venere faccia sosta al Palazzo Reale, noto come Palazzo dei Normanni, a Palermo.
Per Miroddi, Aidone ha bisogno di alleanze, del sostegno di altri Comuni, della stessa Provincia perché, in questa "battaglia", da sola non può farcela. Polemico con Miroddi, il consigliere Lo Monaco, che ha affermato come in occasione dell'incontro a Enna con l'assessore Armao, le dichiarazioni di quest'ultimo sono state accettate supinamente dai presenti. Intanto occorre prepararsi all'inaugurazione degli argenti ellenistici, che dovrebbero essere esposti al museo di Aidone alla fine di ottobre, l'altra preziosità che, dopo la sosta a Roma, a Palermo ed una trasferta orientale a Shangai, è attualmente custodita a Enna.
Le associazioni su "rientro Venere" non intendono abbassare la guardia e se, dopo l'esposizione del prezioso tesoro di Eupolemo, le notizie sull'arrivo della statua non dovessero essere nel senso dell'arrivo direttamente ad Aidone, si prepareranno ad azioni eclatanti, tra cui raccolta di firme nei vari comuni della Provincia di Enna e manifestazioni anche a Palermo.
Angela Rita Palermo


28/09/2010



news

22-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news