LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

NAPOLI - Parata per le Quattro Giornate ma il mausoleo è abbandonato. Posillipo, pulizia straordinaria del monumento
PAOLO DE LUCA CRISTINA ZAGARIA
MARTEDÌ, 28 SETTEMBRE 2010 LA REPUBBLICA - Napoli

Cimitero abbandonato tutto l´anno. Stamattina, alle 10.30, la cancellata d´ingresso in ferro battuto del mausoleo Schilizzi, in via Posillipo, verrà aperta per la delegazione di Palazzo San Giacomo, guidata dal sindaco Iervolino, e per il Comando militare interforze. E in parata, verrà deposta la consueta corona d´alloro, in ricordo del sessantasettesimo anniversario delle Quattro Giornate (28 settembre - 1 ottobre 1943), che liberarono la città dall´occupazione nazista del colonnello Walter Scholl.
Peccato che il mausoleo cada a pezzi e i giardini siano stati puliti in fretta e furia nelle ultime 24 ore. Gli ultimi sacchi di rifiuti li ha raccolti stamattina, alle otto, l´Asia. L´abbandono è causato da un paradossale cortocircuito istituzionale. Il monumento cade sotto la competenza del Comune, che lo ha acquistato nel 1921. Con il decentramento la gestione toccherebbe alla circoscrizione. Ma, trattandosi di un cimitero, entra in gioco la direzione cimiteriale di Palazzo San Giacomo. E, visto che si tratta di un monumento funebre militare, la competenza è pure del ministero della Difesa. Risultato? Nessuno se ne occupa, tranne due custodi del "Servizio Cimiteri", a cui sono destinati circa 110 mila euro l´anno per la manutenzione di otto sepolcreti periferici, più il sacrario militare posillipino, per una media risibile di circa 12 mila euro.
E così, per inadeguata manutenzione e mancanza di fondi, il mausoleo Schilizzi, dal 1923 sacrario militare partenopeo (custodisce duemila salme di caduti nei conflitti mondiali e 17 - delle oltre 500 - vittime delle Quattro Giornate), oggi va miseramente in rovina, rattoppato alla buona, tra pareti stonacate, fili elettrici scoperti, addirittura infiltrazioni delle tombe nell´ipogeo. Fabio Chiosi, presidente della I Municipalità, conferma la sua assenza alla cerimonia in segno di protesta.
«C´è un progetto e c´è tutta la volontà e l´impegno di non abbandonare questo monumento, finita la cerimonia delle Quattro Giornate», ribatte, però, l´assessore al Decoro urbano Diego Guida. Il progetto a cui allude è quello presentato nel 2005 (curato da Marco Dezzi Barbeschi e approvato dalla Soprintendenza, per un totale di 5 milioni di euro), ma «il Comune non ha i fondi», chiarisce subito Paolo Giacomelli, assessore all´Igiene.
Tre le cerimonie previste per oggi: deposizione della corona ai caduti alle 11 a piazza Carità, sotto il monumento di Salvo d´Acquisto e alle 16, 30 convegno nella sala multimediale del Comune in via Verdi.



news

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news