LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ma nel tour flegreo troppi tesori sono ancora negati ai turisti
P.C.
Il Mattino 30/9/2010

Il caso. Piscina Mirabilis nella mani di guardiani occasionali, pronte a gestirla aziende private

BACOLI. Se il sipario sul Museo archeologico dei Campi Flegrei si alza su 47 sale, il tour tra i siti negati conta ancora molte tappe. Emblema le Centum Cellae: ormai non si contano più gli annidi chiusura del complesso, il tempo per le cisterne note come «Prigioni di Nerone» - a poche centinaia di metri dalla più conosciuta Piscina Mirabiis - sembra essersi fermato. Da almeno quattro anni i turisti non varcano la soglia dell'edificio a due piani costruito in epoca imperiale sul costone tufaceo tra punta Pennata e il porticciolo di Capo Miseno. Il cancello è sbarrato, nel dedalo di navate suddivise da imponenti pilastri non risuonano i passi dei visitatori, sul calpestio c'è una coltre di polvere mista a indifferenza. Se chiediamo alla custode, che anni fa spalancava le porte della cisterna al pubblico, dice che non può aprire. La causa? Sarebbe inagibile: un guasto elettrico, la caduta di intonaco e calcinacci richiedono un intervento di manutenzione straordinario che tarda a giungere. Per ovvi motivi di sicurezza, la Soprintendenza speciale ai Beni archeologici di Napoli e Pompei ne ha disposto la chiusura. In attesa che si risolvano i nodi burocratici che, si sa, in questi casi hanno vita lunga. Nel frattempo l'ingresso alle Centum Cellae è un florido rigoglio di erbe incolte a ricoprire le pietre un tempo nude e la cartellonistica moderna. Non di rado gruppi di visitatori si fermano a osservare tra le grate del cancello in ferro, per scrutare qualche particolare nella fitta penombra. Ne conoscono bene la storia, appresa dai versi dei classici, ma delusi vanno via e si dirigono verso la Piscina Mirabilis, nel borgo seicentesco di Bacoli a pochi passi dalla Chiesa di Sant'Anna. Rintracciando la custode - cui sono state consegnate le chiavi per il serbatoio imperiale - finalmente i visitatori iniziano un viaggio nel passato dell'antica Roma, un gioiello dell'ingegneria imperiale a netto contrasto con il presente. Di recente i privati si sono fatti avanti per la gestione della Piscina Mirabilis, si è in attesa dell'ok del ministero. Il tour tra i siti negati non può non comprendere la Tomba di Agrippina a Marina Grande, un odeon che era parte di una villa marittima realizzata nel secondo secolo d.C. L'elenco può continuare con lo Stadio di Antonino Pio a Pozzuoli, riportato alla luce ma ricoperto in gran parte da erbe incolte; la necropoli di Cappella che accoglie il cimitero della flotta imperiale, nel Comune di Monte di Procida, ma apre solo su richiesta per mancanza di sorveglianza. E lo stesso dicasi per altri siti archeologici del territorio: le Grotte dell'Acqua, ad esempio, una sorgente sulle sponde del lago Fusaro versa nel totale degrado. Per questo complesso, peraltro pericolante, non c'è alcun piano di recupero, né il sito è incluso nei percorsi storico-naturalistici ufficiali. Solo grazie ai volontari e ai comitati civici è garantita di tanto in tanto la pulizia. Un peccato se si pensa che tuttora dalla sorgente sgorga acqua termale. A Capo Miseno invece si può contare sulle visite guidate organizzate dall'associazione Antica Misenum per una passeggiata tra il Sacello degli Augustali, il Teatro Romano e la Grotta della Dragonara. Informazioni ai numeri 3286892886, 081/5233977. 3477776690.



news

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

Archivio news