LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il Piano territoriale è in dirittura d'arrivo. Alla base c'è il rispetto dell'ambiente
LA SICILIA Venerdì 01 Ottobre 2010 Siracusa, pagina 34



Il Piano territoriale provinciale, grazie a cui l'assetto infrastrutturale e del territorio sarà realizzato nel pieno rispetto dell'Ambiente, ha, ormai, forma compiuta. Dopo l'approfondimento dei numerosi punti, contenuti nello schema di massima, lo strumento ha imboccato la strada dell'esecutività.
«Il prossimo 4 ottobre, nella sala Costanza Bruno della Provincia - dice il dirigente del quarto settore, Angelo Di Pace, nonché curatore del procedimento - il piano verrà presentato alla cittadinanza affinché possa avanzare eventuali osservazioni. Si provvederà, poi, al completamento di alcuni atti esecutivi, che verranno inviati alla Giunta e al Consiglio provinciale, per l'approvazione. Successivamente, il piano territoriale, comprensivo anche delle suddette osservazioni che verranno corredate dai pareri degli uffici, sarà inviato al Dipartimento regionale urbanistica».
Il dirigente del settore Politiche strategiche spiega, poi, alcuni dei contenuti del piano.
«In merito alla tutela del suolo - dice - è previsto un costante monitoraggio dei corsi d'acqua più a rischio, per evitare esondazioni. Nel settore dedicato al rischio sismico della nostra area, è contemplato un congruo numero di zone di accampamento e di sosta. Per quanto concerne il rischio industriale, in ossequio alla legislazione vigente, è stato redatto il Rir (Rischio incidente rilevante) che ci consentirà, in base a un decreto del 2009, di controllare la pianificazione e l'urbanizzazione nei dintorni della zona industriale ad alto rischio».
Il Piano territoriale provinciale, che costituisce una sorta di superstrumento urbanistico di dimensioni provinciali e la cui stesura è disposta da apposite normative, è stato redatto dai professori del Dipartimento Architettonico e Urbanistico di Catania, Paolo La Greca e Francesco Martinica, nonché dallo stesso Angelo Di Pace. Il Piano è stato corredato dalla Valutazione ambientale strategica, conseguita dopo che i soggetti competenti in materia ambientale, cioè Comuni, assessorati, Soprintendenza, Asi, Ato, Riserve, Genio Civile e altri ancora, hanno preso visione dello strumento e mosso i loro rilievi. L'Area marina protetta del Plemmirio, ad esempio, aveva invocato maggiore attenzione alle coste della stessa area. I Comuni interessati avevano sollecitato la consegna degli atti relativi all'imminente nascita di porti lungo le coste del territorio provinciale.
Lucia Corsale


01/10/2010



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news