LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FIRENZE - Sei aziende per i servizi dei musei civici Ex Leopoldine,via all'appalto per i restauri. Chiusa la gara da 5 milioni bandita da Palazzo Vecchio per biglietteria e guardiasala.
OLGA MUGNAINI
LA NAZIONE – 5 ottobre 2010

Sono sei le imprese, per lo più del territorio, che si contendono i quasi 5 milioni di euro stanziati dall'amministrazione comunale di Palazzo Vecchio per i servizi accessori dei musei comunali. Il bando per l'assegnazione dell'appalto è scaduto il 28 settembre e in settimana sarà insediata la commissione che valuterà le offerte arrivate. Una gara della durata di tre anni (base d'asta 4milioni e 26mila euro più 817mila euro di Iva), voluta dall'assessore alla cultura Giuliano da Empoli, per migliorare l'organizzazione dei musei di Palazzo Vecchio, Bardini, Cappella Brancacci, Fondazione Salvatore Romano, Firenze com'era e museo di Santa Maria Novella. La ditta esterna dovrà gestire il servizio di guardaroba, guardasala, assistenza alla visita, biglietteria e cassa informatizzata nei musei civici e assistenza nella Sala d'Arme. Obiettivo, più controllo e tutela dei locali e delle opere, migliore accoglienza al pubblico, con personale qualificato e multilingue, oltre a casse informatizzate che consentano il pagamento anche con bancomat. Previsto anche il prolungamento degli orari d'apertura, ad esempio del Bardini e della Fondazione Romano in Santo Spirito. Non sono compresi nel bando alcuni servizi quali bookshop e audio guide, che saranno oggetto di un'altra gara di appalto di prossima pubblicazione. Ora il servizio di custodia dei musei civici è svolto da una ventina di dipendenti del Comune, ma siccome non sono insufficienti, a loro si aggiungono a rotazione una cinquantina di altre persone di ditte esterne. In settimana prevista inoltre un'importante riunione al ministero dei beni culturali per i tre mega appalti dei servizi aggiuntivi per i musei statali fiorentini, per cui sono state presentate 18 domande. E sempre sul versante museale, l'Ente Cassa di Risparmio di Firenze ha già deliberato il terzo lotto di lavori per il complesso delle ex Leopoldine di piazza S Maria Novella, destinato al Museo del Novecento. Costo dell'intervento 3milioni e 800mila euro, di cui 3milioni e mezzo a carico appunto dell'Ente Cassa. La gara d'appalto è già avvenuta e il 20 ottobre si procederà all'apertura delle buste, con la previsione di dare il via ai lavori entro l'anno: 600 i giorni previsti per ultimare il cantiere. L'ex ospedale risalente al XIII secolo è di proprietà del Comune. Dal 2006 vi ha sede il museo della Fotografia Alinari, mentre con i restauri del 2009 è stato recuperato il piano terreno con la valorizzazione del chiostro e degli spazi annessi. Ora si procederà al restauro di tutti gli ambienti monumentali dei piani mezzanino, primo, secondo e terzo per una superficie di 2.600 metri quadrati. I lavori prevedono tra l'altro l'inserimento di nuovi ascensori ed il restauro degli affreschi del secondo piano. Negli spazi così recuperati sarà ospitato il Museo del Novecento. Al piano terreno, il loggiato è già stato interamente chiuso con vetrate, e sarà destinato a caffetteria, bookshop, guardaroba.



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news