LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze. Renzi, il promemoria per Bondi riparte dal Museo della scuola
M.F. e D.A.
Corriere Fiorentino 6/10/2010

Oggi il sindaco dal ministro, ci sarà anche Bonaiuti

«Senta sindaco, Bersani esulta per il Nobel al padre della fecondazione in vitro. Si può sperare nella nascita di un segretario del Pd in provetta? Si potrebbero fare le primarie con gli embrioni...». E ‘Maurizio Crozza a dare il benvenuto a Matteo Renzi, ieri a Ballarò insieme al ministro Michela Brambilla, Flavia Penna e Antonio Di Pietro. Il governo, dice Renzi, litiga su tutto — «Stanno facendo rimpiangere i litigi dell'Unione: devono solo decidere chi fa Mastella o Turigliatto...» — e non pensa alle cose concrete: «Ci sono in Italia caserme che non sono state messe nel decreto sul federalismo demaniale e che potrebbero dare diecimila alloggi, risposte alle giovani coppie e a chi è in difficoltà perché ha perso il lavoro». Poi una proposta per il Fondo aree sottoutilizzate, già formulata dall'Anci, per il governo: «Mettete il 10 per cento dei 23 miliardi del fondo Fas sulle scuole, per un grande programma di edilizia scolastica». Le caserme sono uno dei cavalli di battaglia di Renzi. Ed è possibile che oggi affronterà l'argomento proprio col governo. Un promemoria lungo, quello che Renzi presenterà ai ministri Sandro Bondi e Paolo Bona-iuti, un elenco notevole con alcuni «evergreen» come la legge speciale, e nuovi capitoli, dalla Biblioteca Nazionale (che ieri ha ottenuto da Roma una prima risposta) all'Accademia della Crusca. Ma è la strategia che è importante, e passa anche dal Museo della scuola. L'iniziativa, che fa parte dell'intesa con il ministro della pubblica istruzione, nascerà a Santo Spirito (nella scuola Agnesi). Ristrutturazione a carico del Comune. Un gesto di «distensione» da parte di una amministrazione di centrosinistra molto laica nel rapporto con Maria Stella Gelmini (e per questo criticata anche dalla Regione) e che laicamente vuole essere trattata. E dato che a Roma sono in dirittura di arrivo le norme speciali come Capitale (dalla tassa di soggiorno legata a investimenti mirati) e a Milano vengono attribuiti poteri speciali per l'Expo, anche Firenze vuole essere della partita. Ripartendo dall'Anno Vespucciano, per cui ancora manca un disegno di legge. Non solo legge speciale e tassa di scopo, però. C'è la statalizzazione dell'Iti «da Vinci», che con i suoi 10 milioni di costo annuo è una zavorra per i conti del Comune: l'accordo per passarlo allo Stato c'è, ma Renzi vorrebbe liberarsene subito. Ci sono gli impegni finanziari per i Mondiali 2013 di ciclismo. E poi il secondo lotto del Parco della Musica, il trasferimento al Palagiustizia, i lavori dei Nuovi Uffizi, gli impegni per il piano di Bacino dell'Arno e quelli delle Ferrovie. E forse un accenno anche alla scuola d'arte e spettacolo di Zeffirelli, se non sarà troppo tardi.



news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news