LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PISA. Garantire stabilità alle compagnie artistiche sul territorio
07-10-10, IL TIRRENO Pontedera



Una residenza alle compagnie

Protocollo d’intesa tra Provincia e Comuni



L’obiettivo: favorire la qualità e rendere più efficace la gestione

PISA. Garantire stabilità alle compagnie artistiche sul territorio, all’interno di teatri o altri spazi pubblici, per favorire un salto di qualità nelle produzioni e una loro gestione più efficace soprattutto in tempi di tagli ai finanziamenti per la cultura.
E’ su queste basi che è stato sottoscritto un protocollo d’intesa per le “Residenze Teatrali” dai principali soggetti del territorio provinciale: la Provincia di Pisa; i Comuni di Pisa, Buti, Santa Croce, Santa Maria a Monte e San Miniato; Giallo Mare Minimal Teatro, Sacchi di Sabbia, Compagnia del Cinema Teatro Lux, Compagnia del Teatro Francesco Di Bartolo, Teatrino dei Fondi di San Domenico. Sull’intero progetto è forte l’attenzione della Regione Toscana.
«L’obiettivo principale - spiega l’assessore provinciale alla cultura Silvia Pagnin - è quello della valorizzazione di “stanzialità” artistico-organizzative volte a far crescere la produzione di qualità, attivando anche relazioni con esperienze simili presenti sul territorio nazionale». Il percorso che vede ora questo concreto avvio nella realtà pisana, elevata a “laboratorio toscano”, si inserisce perfettamente nei contenuti del nuovo Testo Unico sulla Cultura approvato dalla Regione.
Per “residenza” si intende la permanenza di una compagnia professionale (di teatro, musica, danza) in un territorio omogeneo: gli enti pubblici mettono a disposizione un teatro, o altri spazi idonei, che vengono gestiti ed “abitati” dalla compagnia stessa sulla base di un progetto di varia durata temporale. Con le residenze, ad esempio, si lavora sull’educazione del pubblico, si tengono aperti anche in orari non “canonici” piccoli teatri altrimenti funzionanti solo poche ore al mese, si utilizzano a fini teatrali e musicali spazi non tradizionali (piazze, aree archeologiche, fabbriche, edifici sacri), si ricercano nuovi linguaggi, si punta alla coesione sociale.
Con questo protocollo i soggetti firmatari si impegnano a stabilizzare il Sistema delle Residenze della provincia di Pisa come elemento innovativo e funzionale al rafforzamento dell’intero sistema teatrale a funzione pubblica, concorrendo al potenziamento della domanda e dell’offerta teatrale, anche in chiave di promozione turistica e del patrimonio culturale, e alla formazione giovanile. Altra importante finalità è quella di favorire la partecipazione a “reti” di carattere interprovinciale e un’interazione progettuale a più ampio respiro.
Il ruolo di coordinamento organizzativo e progettuale delle residenze, in continuità con il ruolo svolto dal 2006 per Sipario Aperto e successivamente nel “Patto per il Riassetto del Sistema Teatrale Toscano”, è affidato a Giallo Mare Minimal Teatro in qualità di compagnia residente nei teatri comunali di Santa Croce sull’Arno e Santa Maria a Monte.



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news