LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bondi-Renzi scintille sul David
R. F.
Il Giornale della Toscana 7/10/2010

Il ministro conferma: Nazionale salva

Un incontro di un'ora sul futuro di Firenze, con al centro l'attenzione per i beni culturali e il turismo. Ieri il sindaco Matteo Renzi ha visto il ministro per i Beni e le Attività culturali Sandro Bondi e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Paolo Bonaiuti. «A seguito dell'incontro è stato deciso che nei prossimi giorni saranno riuniti dei tavoli tecnici per verificare la possibilità di un accordo tra la città di Firenze e il Ministero per i Beni e le Attività culturali su numerose questioni, che sono state al centro del dibattito», recita lo scarno comunicato di Palazzo Vecchio. Sindaco e ministro hanno parlato di vari temi, dal Teatro del Maggio, alla tassa di scopo per i turisti, alla legge speciale. Su quest'ultimo tema, le posizioni sono rimaste distanti. Bondi ha ribadito, come fatto nei giorni scorsi, che vista la situazione finanziaria del Paese, non è possibile al momento una legge speciale, ma solo «interventi ad hoc» su singoli settori. II ministro dei Beni Culturali, Sandro Bondi, ieri ha visto il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, insieme al sottosegretario Paolo Bonaiuti Più «caldo» il tema del David, su cui Renzi e Bondi si sarebbero "presi". Il ministro ha rivendicato la necessità e il diritto dello Stato a incamerare gli introiti che derivano dai milioni di biglietti staccati alla Galleria dell'Accademia per visitare il capolavoro michelangiolesco, mentre il primo cittadino ha rivendicato pure lui, a sua volta, il diritto del Comune ad avere quei soldi, in base al famoso documento del 1876 che assegnerebbe, secondo gli avvocati di Palazzo Vecchio, il David al Municipio. Notizie positive, invece, sul fronte della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze. Come anticipato nei giorni scorsi da Il Giornale della Toscana, i fondi del ministero ci sono. Un successo dovuto anche alla "missione" di martedì dei consiglieri comunali e del coordinatore cittadino del Pdl, Gabriele Toccafondi, che sono andati a Roma a incontrare il ministro. «Il ministro dei Beni culturali, Sandro Bondi, ha ribadito l'impegno del ministero nei confronti di questa importante realtà culturale - ha annunciato ieri il Mibac -. Il ministro, in particolare, ha assicurato il necessario sostegno scientifico e finanziario, pur nel contesto generale di forte contenimento della spesa pubblica. Con accreditamenti aggiuntivi a favore della Biblioteca e con la rimodulazione del 20 per cento delle somme tuttora presenti nella contabilità speciale dell'Istituto, si garantirà pertanto il servizio pubblico ai livelli di qualità sempre ampiamente raggiunti dalla Biblioteca Nazionale Centrale». Soddisfatto Toccafondi: «È il segno di un impegno preciso per Firenze. In un momento certamente non facile per le finanze pubbliche statali, il ministero ha recuperato le risorse finanziarie per il 2011 e questo consentirà di mantenere costante il servizio ai cittadini anche per l'anno prossimo. Pur nella difficile situazione economica, con scarsità di risorse disponibili, questa notizia - osserva il coordinatore del Pdl fiorentino - è la dimostrazione più pratica che i ministri del Governo Berlusconi non sono così "buffi" come qualche esponente del Partito democratico li ha dipinti qualche giorno fa». Un «sentito ringraziamento» al ministro Bondi «per l'impegno profuso a favore della Biblioteca nazionale» è stato espresso anche da Tommaso Villa, consigliere regionale del Pdl. «Molto contenta e molto soddisfatta», anche Ida Fontana, direttrice della Nazionale. ««Finalmente - afferma - possiamo dare la proroga agli operatori esterni che sono necessari per poter garantire le aperture per l'intera settimana».



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news