LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze. I primi nomi dei «pretendenti» al Polo
Marco Ferri
Il Giornale della Toscana 12/10/2010

I primi rumours indicano il gruppo Autogrill nella ristorazione; Giunti, Skirà, Mondadori a confronto per l'editoria; Civita, Bassilichi e Lottomatica per le biglietterie e le mostre

Cominciano a delinearsi i nomi delle aziende (e delle cordate, cioè delle associazioni temporanee di imprese) che hanno deciso di concorrere alla gara d'appalto per i servizi aggiuntivi del Polo Museale fiorentino che, prima o poi, dovranno iniziare a funzionare. Come si ricorderà, diversamente dal passato, tra breve i servizi aggiuntivi al Polo Museale retto da Cristina Acidini, si diversificheranno in tre tipologie: quella dei «servizi di ristoro», quella «progettazione e realizzazione editoriale, progettazione e realizzazione oggettistica e vendita prodotti editoriali e oggettistica», e quella dedicata a ben 9 sottocategorie comprendenti «marketing, pianificazione attività e comunicazione; accoglienza, informazione e orientamento; biglietteria, controllo accessi e guardaroba; prenotazione e prevendita; progettazione, realizzazione e noleggio audioguide e whisper, visite guidate; progettazione, organizzazione e realizzazione eventi e mostre; e-commerce e gestione sito internet; assistenza didattica e laboratori didattici». Le imprese concorrenti hanno depositato le 1oro domande entro lo scorso 15 settembre e, per voce della stessa soprintendente, si sa che i «pretendenti» al Polo sono 18, così ripartiti: 10 aziende per la ristorazione, 4 per i servizi di biglietteria e altrettante per quelli legati all'editoria. Ma quali sono queste aziende? Dal momento che perfino il Ministero peri beni e le attività culturali conoscerà i risultati della commissione che sta valutando l'idoneità delle domande presentate in via della Ninna solo il prossimo 22 ottobre, in questa fase si possono registrare solo dei rumours, che tuttavia aiutano a capire che forma potrebbe avere il delicato puzzle dei concorrenti. Per il settore della ristorazione, su 10 domande presentate, circolano con insistenza i nomi dell'azienda che ha in appalto adesso i bar dei vari musei fiorentini (Bartolini) ma anche quello del gruppo Autogrill, un «colosso» presente in 42 Paesi con circa 67mila dipendenti, che gestisce più di 5.300 punti vendita in oltre 1.200 1ocation. Le altre, per ora, non sono note. Per quanto riguarda i servizi legati all'editoria, si affronteranno 4 concorrenti che, secondo indiscrezioni dovrebbero essere, Giunti e Sillabe (che facevano parte dell'Ad Giunti che ha tuttora in appalto i musei fiorentini), Skirà, la cordata formata da Mondadori Electa e da Réunion des Musées Nationaux di Parigi e quella che vede insieme due case editrici fiorentine - Mandragora e Barbea (cioè Edison) - unitamente a Imago image per l'oggettistica. Infine la tipologia legata alla biglietteria, organizzazione di mostre etc... Qui a scendere in campo, secondo le prime notizie circolanti, dovrebbero essere il gruppo Lottomatica, la cordata formata dai francesi di Culturespaces, dal gruppo Bassilichi di Firenze e da Mondomostre di Roma, e un'altra associazione temporanea di imprese che vede schierate l'attuale capofila del gruppo che ha in gestione di musei fiorentini (Opera) e la «corazzata» Civita, alle quali si è unita la Pierreci di Roma, interessata soprattutto al settore della didattica. La quarta azienda (o raggruppamento di imprese) di questa tipologia, per ora resta avvolta nel mistero.



news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news