LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MILANO - Duomo, la città risponde all'appello
ANNALISA GUGLIELMINO
AVVENIRE, edizione Milano – 19 ottobre 2010

Il sì all'invito di Tettamanzi «è il biglietto da visita per l'Expo»

I turisti, i pellegrini e i rappresentanti di tutto il mondo che arriveranno a Milano (che sia per I’Expo 2015 o per l'Incontro mondiale delle famiglie dei 2012, o ancora le celebrazioni del 17esimo centenario dell'Editto di Costantino) nei loro programmi avranno di certo la visita al Duomo. Con tutto il rispetto per i nuovissimi grattacieli di Citylife o il dedalo dei "raggi verdi", è. quello il «centro geografico» della città, oltre che della tradizione ambrosiana. Ecco perché all'appello arrivato domenica dal cardinale Tettamanzi, a sostenere economicamente la Veneranda Fabbrica in un lavoro di restauro che dia i suoi frutti prima degli appuntamenti internazionali della città, ha risposto un coro di voci concordi. Il pensiero del Comune va soprattutto all'Esposizione universale. «Il Duomo, simbolo di Milano, deve presentarsi al meglio» per il vice sindaco. E siccome «Dall'Expo tutta l'Italia avrà un beneficio economico -per De Corato -, tutti devono fare la loro parte, compreso il governo e i Comuni». Serve davvero, un impegno diffuso. La sola manutenzione ordinaria della Cattedrale costa alla Fabbrica circa 8 milioni all'anno. Il restauro della Guglia maggiore, da poco iniziato, ne costerà nove. In passato ci sono stati i fondi pubblici. Quello statale mancava da più di un anno. Da sei anni non arrivavano più i fondi del Comune. Quest'anno, i concerti sulle terrazze di «Vivi Duomo» hanno acceso i riflettori sul problema del restauro impellente. Regione e Comune hanno stanziato un milione a testa, la Provincia quasi mezzo, sono stati coinvolti anche il ministero per i Beni e le attività culturali e l’associazione Italia Nostra, e anche la Camera di Commercio ha assicurato alla Veneranda Fabbrica (che ha predisposto quasi 700mila euro) di volere fare la propria parte. Piccoli fondi «ma - per la Fabbrica - significativi», arrivano dai milanesi che devolvono alcune decine di migliaia di euro all'anno. «L'appello a sostenere l'encomiabile opera della Fabbrica che l'arcivescovo ha rivolto oggi pure agli amministratori pubblici mi spinge a promuovere ulteriori azioni a favore del restauro del simbolo universale della città - ha dichiarato il presidente della Provincia, Guido Podestà -. Tutti i milanesi dovrebbero non solo sentire il Duomo come loro ma anche impegnarsi affinché la Cattedrale sia messa nelle condizioni di accogliere degnamente i visitatori che verranno. «È qui che pregheranno le comunità internazionali che verranno a Milano nel 2015», ricorda il consigliere regionale dell'Udc Enrico Marcora. All'interno della giunta Moratti, ancora, assessore al Verde Maurizio Cadeo, si è detto disponibile a rinunciare a «uno degli eventi di punta in programma per il prossimo anno, come il "Parco in Comune", costo circa un milione di euro, pur di rispondere con i fatti alla chiamata a raccolta del cardinale».



news

20-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news