LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - «Meno case, più verde e nuove scuole»
Paolo Federighi
23-10-10, IL TIRRENO


SAN VINCENZO. Al teatro Verdi, l’amministrazione comunale ha presentato le linee-guida per la San Vincenzo dei prossimi 10 anni. Importanti le novità e le scelte comunicate. Gli amministratori hanno espresso la volontà di valorizzare le ricchezze del territorio, con una limitazione del consumo di suolo e il riuso dell’esistente. «Questo Piano strutturale sarà una svolta decisiva - ha affermato il sindaco Biagi - senza però rinnegare quanto fatto nel passato. Vi sarà un limitato consumo di suolo, e non al servizio del singolo, ma per strutture e spazi fruibili da tutta la comunità». Biagi ha parlato poi di spiagge e di residenze stabili. «Le spiagge libere e pubbliche - ha detto il sindaco - resteranno tali. Per ciò che concerne le residenze stabili, stiamo facendo grandi passi avanti per consentire soprattutto ai giovani di poter comprare casa a prezzi accessibili, come sta accadendo per gli 8 alloggi di via del Giardino che assegneremo a breve, ed il cui prezzo va da 1.400 a 1.500 euro al mq. Individueremo - ha concluso - altre aree pubbliche per la costruzione di nuovi alloggi per la residenza stabile». La valorizzazione del centro urbano e del suo patrimonio storico-culturale è il nucleo del nuovo Piano strutturale. «Il passo indietro - ha detto Biagi - che abbiamo fatto per le ex scuole Fucini è emblematico». Fra le scelte dell’amministrazione emergono la realizzazione di 2 nuovi supermercati, uno a nord, nell’ex conservificio, e l’altro nella zona artigianale; nuove aree verdi, la trasformazione della zona artigianale in luogo di aggregazione con, probabilmente, una discoteca; e un nuovo villaggio scolastico. «Mettere a norma - ha detto il vicesindaco Fabio Camerini - le attuali scuole, implicherebbe costi improponibili. Non ci sono più spazi, e le necessità didattiche del passato sono diverse da quelle attuali. Una scuola, oggi, necessita di laboratori, una buona biblioteca, palestre, sale specifiche per le attività. Il nuovo villaggio scolastico - ha proseguito - avrà tutto questo, e in più potrà diventare un ulteriore polo culturale del paese, con sale per convegni e riunioni». Il nuovo villaggio scolastico, come ha detto l’assessore all’urbanistica Bandini, sarà costruito nella zona in cui vi sono il bocciodromo, l’Asl, le palestre. Previsti anche parcheggi interrati in piazza Buozzi, per collegare il futuro centro commerciale della zona nord alla Conchiglia. Il recupero del silos Solvay sarà eseguito a fini pubblici, con verde e parcheggi interrati. Zona verde diventerà anche il piazzale del porto, con panchine e passeggiate sui pontili. Grande importanza è stata data a San Carlo, «che - ha detto Bandini - diventerà il borgo di San Vincenzo, con servizi e fondi commerciali che non altereranno la natura e la struttura del luogo. San Carlo - ha proseguito - sarà la porta di accesso ai Parchi della Val di Cornia attraverso percorsi naturalistici. Sarà cancellato il progetto di campeggio vicino alla chiesa». Bandini è poi tornato sulla questione della spiaggia di Rimigliano. «Restarà pubblica - ha detto - Lo riconfermiamo». Bandini ha comunicato inoltre che il Parco di Rimigliano sta per essere inserito in regime di Anpil, come zona protetta. Tema autostrada. Biagi ha assicurato che, per i residenti, «il servizio sarà gratuito per cinque anni». Elisa Cecchini, assessore ai lavori pubblici, sottolineato come in passato si sia costruito in modo disordinato. «I cittadini vogliono riappropriarsi dell’identità di questo paese - ha detto - non omologandosi ad altri centri, ma in modo proprio. Il tema della tutela del paesaggio e dell’ambiente è una priorità». L’adozione del Piano strutturale è prevista per i primi mesi del 2011.



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news