LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Edifici storici, mantenere sgravi fiscali
La Padania 23/10/2010

«Salviamo il patrimonio artistico attraverso le agevolazioni a chi vi risiede»

“Mantenere le agevolazioni fiscali, attualmente previste dalla normativa tributaria, per gli immobili di pregio artistico o storico, credo sia un dovere ben preciso”. Roberto Ciambetti, assessore veneto al bilancio, ha scritto al ministro Giulio Tremonti e al presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, caldeggiando la revisione della norma del federalismo municipale che a partire dal 2014, quando entrerà a pieno regime l'imposta unica, potrebbe creare non pochi problemi. «È vero che la norma sgrava dalla futura imposta municipale gli immobili adibiti ad abitazione principale del proprietario - scrive Ciambetti - però vi assoggetta quelli classificati come ville, castelli, palazzi con eminenti pregi artistici o storici, nelle categorie catastali Al, A8 A9*. Secondo l'assessore regionale «la possibilità che vengano meno le agevolazioni tributarie attualmente vigenti, derivanti dalla legge 2 agosto 1982 n. 512 sul Nuovo Regime Tributario dei Beni Culturali e ribadite dalla Corte Costituzionale con sentenza n. 346 del 2003, determinano un rischio grave: la sottrazione di risorse necessarie per il mantenimento di un patrimonio di straordinaria ricchezza artistica e culturale”. «Al di là della legislazione che fonda la sua logica nell'articolo 9 della Costituzione - spiega Ciambetti - c'è il problema concreto di cosa dobbiamo e possiamo fare per difendere questo patrimonio. Ribadendo che mi riferisco esclusivamente a vere e proprie residenze. cioè a edifici abitati, mi sembra che le agevolazioni fiscali per i beni architettonici o di pregio storico non rientrino in quelle forme di elusione fiscale sicuramente censurabili. Penso al mio Veneto, al patrimonio che sta alla base di quella che chiamiamo civiltà della villa; penso a quanto sta accadendo al Villino Forni Cerato a Montecchio Precalcino, opera attribuita al Palladio e tutelata dall'Unesco, ma in condizioni penose, fatiscente giacché la proprietà non sembra interessata a mantenere un bene così prezioso. Ma ci sono altre realtà dove i proprietari fanno l'impossibile per salvaguardare un bene prezioso che in verità appartiene a tutti”. «Ecco perché difendo il mantenimento dell'attuale previsione di agevolazione tributaria - conclude l'assessore - Chiedo troppo? No, chiedo solo di aiutare a difendere il nostro patrimonio d'arte”.



news

20-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news