LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Associazioni ambientaliste contro il Puc di Stintino
http://www.alguer.it, 9 settembre 2010

Le associazioni ecologiste Gruppo d’Intervento Giuridico e Amici della Terra, raccogliendo segnalazioni da parte di residenti, hanno inoltrato un ricorso contro l’adozione del piano urbanistico comunale di Stintino.

STINTINO – Le associazioni ecologiste Gruppo d’Intervento Giuridico e Amici della Terra, raccogliendo numerose segnalazioni da parte di residenti, hanno inoltrato lo scorso 9 settembre, un ricorso avverso l’adozione del piano urbanistico comunale di Stintino, avvenuta con deliberazione Consiglio comunale n. 33 del 28 giugno 2010. L’atto è stato notificato al Comune di Stintino, alla Provincia di Sassari e, per opportuna informazione, alla Commissione europea, al Ministero dell’ambiente, alla Direzione generale regionale della pianificazione territoriale, alla Direzione regionale della valutazione degli impatti. Vari i motivi alla base del documento: in primo luogo la mancanza di contemporaneo avvìo della procedura di valutazione ambientale strategica (Vas) e dell’elaborazione del Puc. La valutazione ambientale strategica, prevista da una direttiva della Comunità Europea, interessa piani e programmi aventi effetti sensibili diretti ed indiretti sull’ambiente e le varie componenti ambientali, mentre la Regione autonoma della Sardegna ha opportunamente dato recentemente avvìo alle proprie competenze in materia. La conclusione del relativo procedimento è precedente e vincolante all’approvazione definitiva ed all’efficacia dei suddetti piani e programmi e vede la fondamentale partecipazione di cittadini, associazioni, comitati. «Invece – sostengono le associazioni ambientaliste – il Comune di Stintino ha prima adottato il Puc e contestualmente il “rapporto ambientale”, il primo documento della Vas, procedura palesemente illegittima». Come, peraltro, è accaduto in altri Comuni dell’isola. Ma sono anche altri i contenuti del ricorso – proseguono. E prendono in considerazione il vincolo paesaggistico su tutto il territorio comunale, le previsioni di tutela del piano paesaggistico regionale, la presenza di ben due siti di importanza comunitaria – S.I.C. (“Stagno di Pilo e di Casaraccio” e “Coste e Isolette a nord ovest della Sardegna”) e di una zona di protezione speciale – Z.P.S. (“Stagno di Pilo, di Casaraccio e Saline di Stintino”), la previsione di due riserve naturali regionali (legge regionale n. 31/1989, allegato A: “Capo Falcone” e “Stagno di Pilo”), e i limiti di edificabilità a 100 metri dalla battigia. Inoltre – spiegano – il Puc prevede un “progetto speciale Golf” nell’area compresa fra la zona umida di Pilo – Casaraccio e la retrostante altura di Su Torrione. L’area in argomento comprende un’azienda agricola piuttosto estesa il cui titolare, nonché residente, non ha manifestato alcuna volontà di aderire a siffatta destinazione che si presenterebbe palesemente forzata. Nonostante gli annunci di un Piano urbanistico di difesa e tutela ambientale e in controtendenza rispetto al passato, dalle associazioni le previsioni sono nettamente differenti. «Per convincere della sua sincera volontà di tutela del patrimonio ambientale – puntualizzano – il Comune di Stintino faccia davvero qualcosa di ambientalista».



news

24-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news