LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FIRENZE - Giotto, un trasloco-kolossal
MARA AMOREVOLI
La Repubblica 29-10-10, pagina 9 sezione FIRENZE



NON è stato un volo sotto gli occhi del mondo come fu per il Perseo di Cellini, quando a giugno del 2000 fu ricollocato in piazza della Signoria. E' mancata la folla, ma non le emozioni, quando la grande Croce dipinta da Giotto, ingabbiata e incartata nel cellophane bianco come un immenso pacchetto, ha varcato la soglia delle chiesa di Ognissanti. Ore 10.30 di ieri: le note dell' organo suonato da una delle suore francescane, gli occhi attenti dei funzionari dell' Opificio delle Pietre Dure al millimetrico passaggio sotto la porta, le mani ferme sul carrello di una decina di operai dell' impresa Arteria. Lentamente la processione di addetti ai lavori attraversa la navata per riportare, dopo 10 anni di assenza, il crocifisso nella nuova collocazione della cappella di sinistra. Già dalle 9 una piccola folla si era radunata in attesa in piazza Ognissanti. Carabinieri, curiosi, turisti e vigili per deviare il traffico da Borgo Ognissanti sul lungarno, fotografi e tivù. Il grande camion è arrivato scortato dalla polizia prima delle 10, e ha depositato il prezioso carico di 450 chilogrammi, bloccato in una gabbia di legno, avvitata su già un piano inclinato fissato ad un carrello basculante. Manovre semplici a vedersi, che tuttavia preoccupavano la restauratrice Paola Bracco, il direttore dell' Opificio Marco Ciatti, in prima linea nelle operazioni di scarico e trasporto con il caposquadra di Arteria Carmine Pepe. Una volta in chiesa, la parte più delicata è stato alzare il pesante legno che, liberato dagli involucri, mostra l' oro, il blu e i rosso vivi dei colori recuperati con il restauro, benché ingabbiato ancora nei supporti. Alle 11.45 ha preso il volo, imbracato con le cinghie, sospeso alle catene di un paranco. «Ora dobbiamo girarlo, collocarlo sul supporto metallico dove sarà appeso per i 4 anelli in ferro» osserva Ciatti, mentre una dozzina di operai dello staff di Arteria movimentano il crocifisso, lo liberano dalla gabbia. Alle 13 è già in sicurezza. Il tempo di una sosta, di un panino, e alle 15 .10 la Croce è issata, sfolgorante di nuova luce. Tirano il fiato tutti: «E' andata bene, non si è mosso nulla, la superficie pittorica è integra- afferma Ciatti- Ora mancano solo le nuove luci, saranno sistemate martedì prossimo». Per le suore e i padri francescani di Ognissanti è gran festa. «Magari ora chiederemo che ci restituiscano anche la Maestà esposta agli Uffizi» scherza padre Serafino, sapendo bene che è una battaglia persa. La festa per restituzione della Croce sarà il 6 novembre, con la messa solenne alle 16 celebrata dall' arcivescovo Betori.



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news