LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA - Nuove cubature, Prg sotto tiro Il Pd: "Un regalo ai costruttori"
LAURA MARI
DOMENICA, 31 OTTOBRE 2010 LA REPUBBLICA - Roma





Anche gli ambientalisti contro l´ipotesi dell´assessore Corsini di raddoppiare i volumi delle otto Centralità

«Un assalto al Piano regolatore e un regalo ai costruttori». Così l´opposizione e gli ambientalisti definiscono la memoria di giunta con cui l´assessore comunale all´Urbanistica Mario Corsini ha chiesto agli uffici competenti di verificare la possibilità di raddoppiare le cubature per le otto Centralità previste dal Piano regolatore ma non ancora pianificate. Una colata di cemento che investirebbe La Storta, Romanina, Acilia Madonetta, Ponte Mammolo e Torre Spaccata.
«La giunta Alemanno va all´assalto al Piano regolatore - attacca il capogruppo Pd in Campidoglio, Umberto Marroni - l´urbanistica non può essere concepita come un baratto per fare cassa». Anche il deputato Pd Roberto Morassut punta il dito contro l´ipotesi del raddoppio delle cubature delle Centralità e sottolinea che «la giunta sta vendendo pezzi di città per realizzare opere pubbliche. Ma poi - prosegue - a pagare sono gli abitanti che devono subire il peso degli sfasci urbanistici». E il consigliere comunale Pd Massimiliano Valeriani aggiunge: «L´aumento delle cubature deve passare per il consiglio comunale, non per una memoria di giunta». Per il consigliere Pd Dario Nanni, inoltre, «il raddoppio delle cubature non è altro che l´ennesimo regalo ai costruttori».
L´assessore all´Urbanistica Marco Corsini replica però che pur avendo «sempre difeso il Piano regolatore», alcune modifiche in deroga sono «assolutamente necessarie». E spiega: «Le otto Centralità sono state pianificate ma non realizzate perché l´indice edificatorio era insufficiente a generare risorse per le infrastrutture e i servizi. Quindi - prosegue l´assessore Corsini - per ogni centralità ora verrà verificato dagli uffici competenti se si possono aumentare, fino a un raddoppio inteso come limite massimo, le cubature della parte sub-pubblica e poi metterle a bando per trovare così le risorse per fare le strutture».
Ma gli ambientalisti annunciano battaglia. «Si sta preparando un vero e proprio sacco di Roma - polemizza Angelo Bonelli, capogruppo regionale dei Verdi -inizieremo una mobilitazione straordinaria per un referendum». E a chiedere chiarimenti al Campidoglio è anche Legambiente. «Con il raddoppio delle otto centralità si arriverà all´incirca a 20milioni di metri cubi di cemento - sottolinea Mauro Veronesi, responsabile di Legambiente all´urbanistica - una follia sia sul piano ambientale che rispetto all´impatto sui quartieri».



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news