LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PISA - Finalmente c chi pensa al verde pubblico
NICOLA PIEGAJA
SABATO, 06 NOVEMBRE 2010 IL TIRRENO - Pisa





Ho letto con molto interesse le notizie che riportavano uno studio di fattibilit del vicesindaco Ghezzi sulla possibilit di vietare al fumo, allalcol e ovviamente alle droghe alcuni giardini pubblici comunali, e devo dire come amante del verde, come padre e come purtroppo spesso fumatore passivo sono molto contento che da parte del vicesindaco ci sia una tale attenzione.
Peccato per, che bisogna sempre imporre leducazione e non sia mai possibile che leducazione sia una cosa spontanea e naturale.
Prima di tutto vorrei cogliere loccasione per parlare di verde urbano a Pisa e fare i complimenti a Paolo Ghezzi, in quanto, da quando sono nato, per la prima volta e questo succede da quando se ne occupa lui insieme ai suoi collaboratori, prima come assessore e poi come vicesindaco, che i giardini a Pisa sono spesso belli e ben tenuti. S, vero alcuni potrebbero essere tenuti meglio, ma credo che sia quasi un miracolo il livello di buona manutenzione che abbiamo, se si pensa alle finanze comunali che credo siano risicate o quanto meno sono impegnate su molti fronti a volte pi importanti rispetto ad un prato o ad una aiuola.
Spesso mi trovo a criticare questa amministrazione comunale per il modo con cui ci amministra e continuer a farlo ogni qual volta se ne presenti il motivo, ma credo che per rendere le critiche pi credibili bisogna anche essere obbiettivi e rendere merito a chi ne ha e non poco.
Finalmente se uno gira per Pisa ha il piacere di vedere rotonde ricche di belle piante, fontane alberi ben tenuti e addirittura qualche volta capita di vedere giardinetti meglio tenuti a Pisa, piuttosto che a Lucca! Certo vero che non possiamo dire che tutto perfetto, ma per il deserto che eravamo abituati a vedere prima del buon Ghezzi dobbiamo essere molto contenti. Nonostante ci possiamo avere ancora forti sensazioni di imbarazzo se guardiamo alcune installazioni o sculture presenti sulle nostre strade.
Quindi se vogliamo dare un voto al Comune di Pisa: direi un sette e mezzo in progresso per il verde e un quattro e mezzo per il nuovo arredo artistico urbano.
(Proprietario Royal Victoria Hotel)



news

13-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news