LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA Pompei, bufera su Bondi Se colpevole lascerei
Maurizio Dente
LA SICILIA 08 Novembre 2010




I soldi ci sono, ma non si spendono come si deve
Il ministro. Forse si potr recuperare la Schola crollata, sono per possibili altri cedimenti

Pompei. Forse sar possibile recuperare gli affreschi della palestra dei gladiatori di Pompei e perfino ricostruire l'edificio della Schola Armaturarum, gi restaurata alla fine degli anni Quaranta, ma il problema della manutenzione dei circa 1.500 edifici del sito archeologico resta aperto. Il ministro dei Beni culturali Sandro Bondi non lo nega. Sono possibili altri crolli di edifici - dice al termine del sopralluogo compiuto in mattinata con i tecnici del ministero e della Sovrintendenza -, soprattutto nella parte del sito che si affaccia sulle case scoperte e non ancora restaurate. Ma al vergogna del presidente della Repubblica Bondi risponde rivendicando il grande lavoro fatto. Se avessi la certezza di avere delle responsabilit nell'accaduto, mi dimetterei, aggiunge.
Bondi ha annunciato un piano straordinario per la manutenzione degli edifici pompeiani, l'intenzione di costituire un gruppo di lavoro scientifico per affiancare la Sovrintendenza, retta ad interim fino al 31 dicembre prossimo da Jeannette Papadopoulos, e ha negato che i problemi di gestione del sito archeologico pi famoso del mondo si riducano alla scarsit di risorse disponibili. Dai visitatori Pompei ricava 20-25 milioni all'anno, ma la met dei fondi disponibili non sono stati spesi.
Il ministro rilancia cos l'idea di aprire ai privati la gestione dei Beni culturali, cita l'intervento della Fondazione Packard per gli scavi di Ercolano, e pensa ad affiancare ai sovrintendenti nuove figure professionali e nuove forme di gestione. Cita ad esempio il Museo Egizio di Torino, e la presenza degli Enti locali, banche e Fondazioni nella gestione.
Per l'opposizione, per Casini e per i finiani, il crollo della Schola Armaturarum fotografa il fallimento della politica culturale del governo. Pompei la metafora del Paese di Berlusconi, attacca il segretario del Pd, che accusa l'ex commissario Marcello Fiori di aver destinato solo il 20% dei fondi disponibili alla manutenzione delle Domus pompeiane.
Cifre false, replicher pi tardi il ministro, che ribalta le percentuali e parla di menzogne o disinformazione. Ma dall'ex ministro dei Beni culturali Giovanna Melandri, a Gianfranco Fini, che alla Convenzione di Fli esprime il proprio dolore per la Domus dei gladiatori, a Vincenzo Vita, del Pd, un unico tiro al bersaglio contro il titolare dei Beni culturali, accompagnato dalla richiesta di dimissioni. Il Codacons annuncia un esposto a Procura e Corte dei conti, il Touring Club si dice disponibile a tenere aperta l'area archeologica. E nel governo stesso il ministro della Funzione pubblica Renato Brunetta parla di un necessario mea culpa.
In difesa di Bondi il portavoce del Pdl Daniele Capezzone parla di sciacallaggio e disonest intellettuale. Il ministro ribadisce in una dichiarazione che sul crollo della palestra dei gladiatori riferir in Parlamento e annuncia un ritorno a breve a Pompei, appena sar definito il piano di interventi di manutenzione.
Intanto, il giorno dopo il crollo a Pompei tutto parso scorrere in maniera normale. Gli autobus hanno scaricato visitatori italiani e stranieri, attirati anche da una splendida giornata. Tra i sette e gli ottomila, i visitatori paganti alla fine, in media con le altre domeniche. In via dell'Abbondanza resta transennato un tratto di circa 50 metri di strada, dove si accumulano le macerie della ex palestra dei gladiatori. Non sono molti i visitatori che si spingono a vederle. Peccato che ci sia tanta incuria, dice un turista toscano. Mentre una coppia di inglese si fa spiegare l'accaduto e poi commenta con un che peccato!.


08/11/2010



news

11-12-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 11 dicembre 2018

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

Archivio news