LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Pompei. Il Touring: Rimbocchiamoci le maniche
Padania 9/11/2010

Amari commenti all'estero per le condizioni degli scavi pompeiani

Roma - Il crollo della Domus dei Gladiatori di Pompei "non solo un danno gravissimo al patrimonio artistico dell'Italia ma una vergogna per il Paese intera,. In una nota, il Touring Club Italiano si associa alle parole del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ribadendo, ancora una volta, da necessit di tutelare e valorizzare quanto abbiamo di pi prezioso, la cultura, l'arte e l'ambiente. Quanto accaduto a Pompei, commenta Franco Iseppi, Presidente del Touring Club Italiano, "non un episodio isolato, gli ultimi giorni ci hanno purtroppo consegnato altri chiari e lampanti esempi di mala gestione anche in Liguria, in Veneto e in Calabria, dove le piogge di qualche giorno, non eventi catastrofici, hanno messo in ginocchio intere regioni. Il nostro, insomma, un Paese che - storicamente, non solo oggi - non fa manutenzione ordinaria n straordinaria e questo evidentemente ancora pi grave in siti archeologici millenari come Pompei. Arrivati a questo punto - aggiunge - non basta pi conoscere, riflettere, tutelare, si apre una stagione nella quale necessario ricostruire e noi vogliamo farlo lanciando una proposta a tutte le Associazioni italiane no profit che si occupano di tutela e di valorizzazione del patrimonio culturale: teniamo aperti noi, tutti insieme, gli scavi di Pompei, sottraendoli all'incuria e riconsegnandoli a cittadini e turisti. La cultura non si mangia - conclude Iseppi - ma nutrimento per l'anima, non possiamo rinunciarci. Notevole l'impatto all'estero. 'Il crollo della Domus dei Gladiatori solleva preoccupazioni sul sostegno da parte dello stato italiano ai suoi tesori archeologici". Cos la Bbc ha commentato sul suo sito il drammatico crollo, con toni usati da molti altri media internazionali che riportano la notizia. Il crollo, si legge sul sito della televisione australiana Abc " stata la scintilla che ha innescato un nuovo dibattito su cosa stia facendo il governo italiano per salvaguardare un patrimonio mondiale". "Ora sono veramente rovine: la Casa dei Gladiatori di 2000 anni va in frantumi a Pompei", l'amara ironia che fa nel suo titolo il sito del Daily Mail che pubblica le foto dei resti archeologici crollati sottolineando che "le autorit locali hanno dato la colpa alle pesanti piogge" e ricordando che "molti esperti avevano denunciato il degrado e l'abbandono dell'area". Gli fa eco il tedesco De Welle che, sul sito in inglese, afferma nel titolo che "il crollo di Pompei provoca rabbia sul declino dei siti archeologici". I siti millenari dell'area vesuviana sono patrimonio di tutta l'umanit.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news