LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bologna. I custodi dell'arte
Helmut Failoni
Corriere di Bologna 9/11/2010

Pinacoteca, la controprotesta alla serrata dei musei del 12 novembre
Ficacci: Noi rimarremo aperti con visite guidate e il sostegno del Fai

Non vogliamo essere lacrimosi, come le Passioni, pittoriche o musicali che siano poco importa. Vogliamo solo rimboccarci le maniche e provare a dimostrare che con la passione attiva per la cultura, si possono cambiare le cose. Luigi Ficacci, soprintendente ai Beni Culturali, ha il pregio di vedere come si suol dire - il bicchiere mezzo pieno piuttosto che mezzo vuoto. E reagisce a modo suo e (per quanto possibile) pacificamente, ai tagli alla cultura imposti da questo governo. Sono talmente tanti che se n' perso il conto, ma uno in particolare (una norma delle legge 112, che riduce al 20% - ovvero taglia il restante 8o il limite imposto alle spese per mostre e altre attivit culturali e altre attivit culturali di Regioni, Comuni e Province rispetto a quanto investito da loro stessi nel 2009), ha mobilitato parte dell'Italia pensante con una serrata dei musei che avverr il 12 novembre con un'iniziativa dal titolo piuttosto esplicito: Porte chiuse e luci accese sulla cultura. Iniziativa alla quale hanno aderito una serie di istituzioni italiane quali la Triennale di Milano, il Maxxi, la Fondazioni Torino Musei. Luigi Ficacci non ci sta. Nel senso che prova a rilanciare. Noi rimarremo aperti. Una sfida? No, la Pinacoteca quel giorno offrir un servizio in pi. Ovvero? Rimarr aperta con visite guidate con storici dell'arte. Vogliamo semplicemente dimostrare alla cittadinanza che da qualche mese abbiamo raggiunto un'ottima qualit del Servizio di custodia interno. E una funzione ordinaria che una vera e propria risorsa. Un recente concorso ha immesso personale nuovo, di alta preparazione professionale, un cambio di generazione che ha portato una consapevolezza di compiti e esigenze totalmente diverse rispetto a quelle del passato. Inoltre si tratta di storici dell'arte titolati. Questo ha consentito di riconoscere e affermare quello che sapevamo da sempre. Che il personale di custodia preesistente, con l'esperienza della sua presenza quotidiana del museo, per la sua conoscenza dei problemi, del comportamento del pubblico, delle opere con cui quotidianamente a contatto, altrettanto strategico. E se vero che come suggerisce un antico detto l'unione fa la forza, ecco che Marina Forni, capo della delegazione Fai di Bologna, sposa e rafforza l'iniziativa di Ficacci. Saremo presenti in Pinacoteca il 12 novembre per sostenere la scelta del soprintendente. E illustreremo al pubblico le posizioni forti, sui tagli, prese dalla nostra presidente Ilaria Buitoni Borletti che chiede al Governo non commissari, non leggi speciali, non stanziamenti d'emergenza ma una netta inversione di tendenza, che consenta nuove assunzioni e nuove professionalit per ridare efficienza alla rete del nostro patrimonio culturale.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news