LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il Molise unito si ribella
Giuseppe Lanese
La discussione, 13/10/2004

CAMPOBASSO - Non si fermano in Molise le polemiche dopo la decisione del Ministero dei Beni culturali di escludere dall'elenco delle sedi dirigenziali l'Archivio di Stato di Campobasso. Decisione assunta tramite il decreto del 24 settembre scorso. Dopo l'interrogazione parlamentare presentata nei giorni scorsi dai deputati molisani Remo Di Giandomenico (Udc), Roberto Ruta (Margherita) e Eugenio Riccio (Alleanza nazionale), ora spunta una mozione urgente diretta al presidente della Giunta Regionale, Michele Iorio, a firma di consiglieri di maggioranza e di opposizione. Tra i primi anche i due esponenti centristi, Pino Gallo e Luigi Terzano. Il documento impegna il governatore molisano a sottoporre la questione nella prossima conferenza dei presidenti delle Regioni e delle Province autonome, al fine di deliberare un atto formale di richiesta al ministro competente per la revoca della decisione che stata presa. Michele Iorio dovr, successivamente, riferire in aula sulle iniziative assunte e sui risultati raggiunti dal suo intervento. Intanto, i dipendenti dell'Archivio di Stato di Campobasso, dopo essersi riuniti in assemblea sindacale il 4 ottobre scorso, hanno espresso forte dissenso per la decisione assunta dal Ministero dei Beni culturali non comprendendo quali siano le ragioni che hanno indotto l'Archivio del capoluogo di regione molisano ad essere escluso dall'elenco delle sedi dirigenziali dopo la bellezza di oltre quindici anni anni di permanenza. La struttura si distinta per attivit culturali specializzate e per servizi al pubblico sempre pi qualificati e tempestivi e ha assicurato, assieme ad altri pochissimi Archivi di Stato in Italia, ben 66 ore di apertura settimanale al pubblico. "Tale decisione risponde a logiche che a noi risultano assolutamente incomprensibili - hanno affermato i firmatari della mozione - e risponde alla volont precisa di negare autonomia e dignit istituzionale a tutto il Molise, rappresentando, infatti, la perdita di un ulteriore tassello del mosaico che rende tale una regione. Un atto arbitrario - hanno aggiunto ancora i firmatari - che non tiene in alcuna considerazione la produttivit dell'Ufficio e la professionalit degli operatori che ne fanno parte". Una vicenda che non si chiude qui, dunque, ma che andr avanti sia in Parlamento che in sede di conferenza dei presidenti delle Regioni come hanno chiesto i parlamentari ed i consiglieri molisani, e soprattutto i dipendenti dell'Archivio di Stato di Campobasso che non vogliono essere assolutamente abbandonati.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news